Lunedì, 14 Giugno 2021
Eventi

Grande cena sociale e musica in consolle: il Capodanno in piazza Pertini

Tutti insieme per festeggiare il nuovo anno. Cena sotto al tendone con i bisognosi della Mensa del Povero e della Caritas. Tutta la cittadinanza è invitata a partecipare. Il primo gennaio concerto alle Muse

Il Capodanno anconetano sarà all'insegna della socialità. Il capoluogo si prepara ad accogliere il nuovo anno con una grande cena in piazza Pertini, accompagnata da musica in consolle.
"Abbiamo deciso di coinvolgere il più possibile tutta la collettività intorno a tematiche sociali" spiega l'assessore Marasca.
Proprio per questo motivo, sarà allungata la permanenza del tendone in piazza Pertini, lo stesso che in questi giorni sta ospitando i mercatini di Natale. Sotto quello stesso padiglione sarà organizzata per il 31 dicembre, una grande cena. Saranno invitate tutte le persone che solitamente si recano alla Caritas o alla Mensa del Povero. Ma la possibilità di mangiare insieme è aperta a tutti. Le persone che volessero partecipare potranno farlo prenotandosi presso gli assessorati alla cultura e ai servizi sociali. La cena è a offerta, l'incasso raccolto sarà poi devoluto alla Caritas e alla Mensa del Povero, quest'ultima ogni anno sovvenzionata dal Comune con 30mila euro. I posti disponibili per la cena sono circa 150, un'ottantina riservati a questi "invitati speciali".

"Più gente viene e meglio è. Tutta la cittadinanza è invitata a partecipare, tutti sono i benvenuti. Anche se i posti sono finiti, l'invito è di venire in piazza Pertini ugualmente, magari con un panettone e una bottiglia di spumante per festeggiare tutti insieme» commenta il sindaco Valeria Mancinelli.
"È una cena della città con un abbraccio per i più bisognosi. È un progetto pilota già sperimentato in altre città. È il modo migliore per festeggiare l'anno con chi ha più bisogno- afferma Marasca-. Per realizzare questo Capodanno abbiamo avuto grande disponibilità da parte delle associazioni di categoria, soprattutto Confesercenti e CNA".

INFO E PRENOTAZIONI. Chi volesse partecipare può prenotarsi alla mail urp@comune.ancona.it lascianod nome e recapito. I posti sono limitati e saranno accettate le prenotazioni in ordine di arrivo della mail.
Il 30 e 31 dicembre informazioni al numero verde 800 653 413 o allo 071-2224343
L’offerta minima per la cena (menù con antipasti misti, lasagne, arrosto, lenticchie e dolci natalizi) è di 20 euro: il ricavato sarà devoluto alla Caritas e alla Mensa di Padre Guido. Chi non riuscirà a partecipare alla cena, può venire in piazza Pertini con una bottiglia per brindare insieme: dopocena sono previsti musica con un gruppo di dj alla consolle e il tradizionale brindisi.

IL CONCERTO ALLE MUSE. Il 1° gennaio invece, alle 18, al Teatro delle Muse ci sarà il Concerto di Capodanno. I tagliandi per l'ingresso gratuito potranno essere ritirati (fino ad esaurimento) alla biglietteria del Teatro delle Muse il 27 e 28 dicembre dalle 10 alle 14.30. Saranno distribuiti massimo due tagliandi per persona. Il concerto vedrà l’esibizione della Orchestra Fiati di Ancona diretta da Mirco Barani con la partecipazione del soprano Patrizia Biccirè e del tenore Carlo Giacchetta e la performance del coro Omero L.I.S. group e del gruppo di ballo Accademia di danze ottocentesche. Presenterà Roberto Cardinali.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Grande cena sociale e musica in consolle: il Capodanno in piazza Pertini

AnconaToday è in caricamento