menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

FORM, la Stagione Regionale 2017: in arrivo ben 60 concerti

Hubert Soudant sul podio dell'Orchestra Filarmonica Marchigiana per il debutto mercoledì a Fano, poi Macerata e Fabriano. Tutte le informazioni

Al via mercoledì prossimo 11 gennaio, ore 21, al Teatro della Fortuna di Fano, la Stagione Sinfonica 2017 della FORM-Orchestra Filarmonica Marchigiana con un grande concerto diretto dal Maestro Hubert Soudant, musicista di livello internazionale e Direttore Principale della FORM dal 2015. Lo stesso programma approda poi il 13 gennaio a Macerata e il 14 a Fabriano (sempre alle ore 21) presentando al pubblico marchigiano le musiche di due “giganti” del Settecento musicale europeo: Haydn, con la Sinfonia “Militare”, e Mozart con l’Ouverture de Il ratto dal Serraglio e la Serenata “Posthorn”

“Si inaugura un percorso sinfonico di alto livello artistico, che si compone di quasi 60 concerti proposti fra gennaio e maggio nei più importanti teatri della regione, da Pesaro ad Ascoli Piceno - sottolinea Fabio Tiberi, Direttore Artistico FORM - e che si estende dal barocco al tango, passando per il classicismo di Haydn, Mozart, Beethoven e Schubert, il romanticismo di Mendelssohn, Schumann e ?ajkovskij e la musica contemporanea, con capolavori immortali come la Pastorale di Beethoven e il Concerto La campanella di Paganini eseguiti da interpreti di fama mondiale e da giovani talenti emergenti”. 

Aggiunge l’Assessore regionale alla Cultura Moreno Pieroni“Una stagione caratterizzata dalla contaminazione e dall’eclettismo, a conferma del ruolo della FORM come istituzione di riferimento nel sistema musicale delle Marche e non solo. Un sistema di cui l’Orchestra è stata e continua ad essere artefice, propositiva e innovatrice nella ricerca della qualità, a cominciare dalla professionalità dei maestri musicisti e dal prestigio delle personalità che vi collaborano, credendo nel significato di integrazione tra discipline culturali e guardando sempre un po’ più avanti. La Regione Marche non può che accompagnare e sostenere queste iniziative della FORM, diventata nel tempo un patrimonio unico ma fruibile a tutti, iniziative che conferiscono pregio e sostanza alla valorizzazione della nostra identità e immagine culturale.” Sempre Hubert Soudant, grande specialista del repertorio classico, dirige a febbraio la Pastorale di Beethoven, la rappresentazione sonora della Natura più monumentale ed entusiasmante della storia della musica e una delle opere più note ed amate del compositore tedesco, preceduta da un altro capolavoro beethoveniano: il Concerto per violino, interpretato dalla grande violinista giapponese Yuzuko Horigome. A marzo, Soudant conclude il suo percorso attraverso il classicismo con la Sesta Sinfonia di Schubert, “La piccola”, e la Seconda Sinfonia di Beethoven.

Tornano ad esibirsi con l’Orchestra Filarmonica Marchigiana due grandi musicisti molto applauditi dal pubblico negli ultimi anni: il violoncellista italiano Umberto Clerici, artista in residenza FORM a gennaio con un progetto dedicato a Schumann (Concerto per violoncello) e a ?ajkovskij (Serenata per archi), e il violinista serbo Stefan Milenkovich, protagonista a marzo di uno strepitoso concerto dedicato alle magie virtuosistiche del violino con La campanella di Paganini e Zingaresca e Carmen Fantaisie di Sarasate.

Le atmosfere appassionate e accattivanti del tango argentino prendono vita ad aprile nel concerto “Tango Suite: tributo ad Astor Piazzolla”, dove l’artista marchigiano Daniele Di Bonaventura, uno dei più interessanti interpreti contemporanei di bandoneon già noto al pubblico della FORM, presenta composizioni di Piazzolla, Gardel e proprie che illustrano la storia del genere. Numerosi i giovani talenti, alcuni già affermati in tutto il mondo, presenti in stagione: dalla straordinaria violinista neozelandese Amalia Hall, impegnata fra gennaio e febbraio con il Concerto per violino di Mendelssohn e con il Doppio Concerto di Bach insieme a un allievo del Conservatorio Rossini di Pesaro; al sassofonista italiano Alex Sebastianutto, interprete a marzo, insieme al giovane direttore Stefano Pecci, di un brano dedicato all’eroe della Primavera di Praga Jan Palach, scritto dal compositore italiano contemporaneo Lamberto Lugli; alla pianista italiana Leonora Armellini, che torna alla FORM per chiudere la stagione a maggio, con il secondo appuntamento del progetto “KM – Kontinent Mozart” dedicato ai concerti per pianoforte “viennesi” di Mozart.

Numerose le iniziative rivolte al mondo dell’istruzione con attività educational e concerti in anteprima; rinnovate le collaborazioni con il Conservatorio G. Rossini per le attività della classe di direzione d’orchestra e con l’Università di Ancona per FORM-OFF. I concerti dell’aula magna. Confermati anche gli appuntamenti con la Rassegna di Nuova Musica di Macerata e la serata finale del Concorso Postacchini di Fermo. “Malgrado le difficoltà derivate da una lunga e durissima crisi, non ci stancheremo mai di lavorare per un’Istituzione Concertistica Orchestrale di grande qualità, patrimonio di tutti i marchigiani - conclude il presidente FORM, Renato Pasqualetti”.

I partner sono: Fondazione Teatro delle Muse e Società Amici della Musica “G. Michelli” di Ancona, Fondazione Pergolesi Spontini di Jesi, Ente Concerti di Pesaro, Fondazione Teatro della Fortuna di Fano, Associazione Arena Sferisterio, Rassegna di Nuova Musica di Macerata, Civitanova Classica Piano Festival, TAM – Tutta un’Altra Musica, Associazione Antiqua Marca Fermana, Società Filarmonica Ascolana, AMAT, Accademia d’Arte Lirica e Concorso “Nuova Coppa Pianisti” di Osimo, Consorzio Marche Spettacolo.

La stagione è realizzata con il sostegno del Ministero per i Beni e le Attività Culturali e della Regione Marche, con il contributo dei Comuni di Ancona, Jesi, Macerata, Fermo, Fano, Fabriano, Osimo, Chiaravalle e della Fondazione Cassa di Risparmio di Fabriano e Cupramontana.

INFO: FORM-Orchestra Filarmonica Marchigiana www.filarmonicamarchigiana.com  

tel. 071 206168 | fax 071 206730 | info@filarmonicamarchigiana.com 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AnconaToday è in caricamento