Venerdì, 19 Luglio 2024
Eventi

Ancona ospita la terza tappa di "Città in scena": ecco il festival della rigenerazione urbana

Martedì 16 luglio alla Mole Vanvitelliana si terrà una giornata ricca di progetti, dibattiti e confronti sul tema della città

Ancona si appresta ad ospitare la terza tappa di ‘Città in scena’, il festival diffuso della rigenerazione urbana promosso da Ance (Associazione Nazionale Costruttori Edili), Associazione Mecenate 90, Cidac e Fondazione Musica per Roma, con il patrocinio di In/Arch.

Dopo le tappe di Trani e Siracusa, arriva ad Ancona martedì 16 luglio presso la sala Boxe della Mole Vanvitelliana, a partire dalle 9:30. Il capoluogo dorico si inserisce così in un circuito di convegnistica di portata nazionale all’interno del quale il festival ‘Città in scena’, oltre che permettere un sinergico dialogo fra i professionisti sul fil rouge degli spazi urbani, funge da volano per la promozione turistica del territorio, esaltando la vocazione ricettiva di Ancona. “Con questo appuntamento Ancona si apre ufficialmente alla grande convegnistica. Un segmento – dice il sindaco Daniele Silvetti – sul quale stiamo investendo molto. Il turismo congressuale, infatti, rappresenta un’occasione unica per accrescere i momenti di confronto, per mostrare Ancona, per aumentare i giorni di permanenza sul nostro territorio. Dopo questo festival sulla rigenerazione urbana, ci saranno altri appuntamenti distribuiti tutti i mesi fino al termine di quest’anno. Altri sono in previsione per il 2025”. Protagonista di questa tappa del festival sarà una selezione delle diverse iniziative di rigenerazione urbana, concluse di recente o in corso d'opera, nelle regioni Marche e Abruzzo. L’obiettivo del festival è quello di mettere in luce la capacità progettuale delle città italiane, in particolare quelle intermedie, che stanno vivendo un momento di vivace trasformazione, grazie anche ai fondi del Pnrr e all’iniziativa di operatori e associazioni.

“Le città intermedie – dichiara Ledo Prato, segretario generale di Mecenate 90 - stanno diventando sempre più vivibili, vitali e vivaci, anche attraverso i progetti di rigenerazione urbana. I Comuni e le imprese, i cittadini sono stati i principali protagonisti. Ora non bisogna fermarsi. Serve una nuova legge quadro sulla rigenerazione urbana e fondi adeguati per accompagnare lo sviluppo equo e sostenibile delle nostre città. Ringraziamo la Città di Ancona per aver accolto con entusiasmo la tappa di Città in Scena - Festival diffuso della Rigenerazione urbana che si concluderà a Roma dal 4 al 6 dicembre”.

La giornata di martedì sarà ricca di presentazioni di progetti, dibattiti e confronti sul tema della città. Ad aprire i lavori della giornata saranno il sindaco di Ancona, Daniele Silvetti, l’Assessore alla Viabilità, infrastrutture, governo del territorio, lavori pubblici, politiche per la montagna e le aree della Regione Marche, Francesco Baldelli, e il presidente di Ance Marche, Stefano Violoni, mentre il presidente di Ance Ancona, Fabio Fiori, la presidente dell’Ordine degli Architetti di Ancona, Viviana Caravaggi Vivian, ed il presidente dell’Ordine degli Ingegneri di Ancona, Stefano Capannelli daranno avvio alla sessione pomeridiana. I progetti saranno commentati da Maddalena Ferretti, professoressa dipartimento di architettura Università Politecnico delle Marche, Vittorio Salmoni, vicepresidente INU Marche, Enrico Ricci, presidente Ance Abruzzo, Massimo Angrilli, professore del dipartimento di architettura Università G. D’Annunzio Chieti-Pescara e Eduardo Barberis, professore del dipartimento di economia, società, politica Università di Urbino Carlo Bo. Le conclusioni dei lavori della tappa saranno affidate a un dialogo tra la presidente Ance, Federica Brancaccio, e il segretario generale di Mecenate 90, Ledo Prato.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ancona ospita la terza tappa di "Città in scena": ecco il festival della rigenerazione urbana
AnconaToday è in caricamento