rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Eventi

ChocoMarche, villaggio del gusto e salotto virtuale in piazza

L'iniziativa di Confartigianato torna in presenza e in sicurezza nel cuore di Ancona, dopo lo stop causa Covid dello scorso anno. Casette dei cioccolatieri aperte al pubblico per la vendita dei prodotti, ma eventi fruibili esclusivamente on-line

Un "salotto del gusto" virtuale e un "villaggio di eccellenze" reale: sono gli ingredienti del ritorno in presenza e in sicurezza di ChocoMarche 2021, che quest'anno Confartigianato Ancona - Pesaro e Urbino organizza nella cornice di piazza Cavour, dal 19 al 21 novembre, con il patrocinio del Comune di Ancona e della Camera di Commercio delle Marche. Il taglio del nastro sarà Venerdì mattina alle 11:30. 

A lanciare l'iniziativa alla stampa, il Presidente di Confartigianato Graziano Sabbatini, il Segretario Marco Pierpaoli, il Sindaco Valeria Mancinelli, il Vicepresidente della Regione Marche Mirco Carloni, Il Presidente di Confartigianato Ancona Paolo Longhi, il Responsabile territoriale di Confartigianato Ancona Luca Casagrande, Alice Testaferri, Referente Igiene e Alimenti Sinca Confartigianato e Stefano Pantaloni, Responsabile dell‘Emporium Marche ‘La Via Maestra’ e referente del progetto ‘Acquistiamo locale’. A portare il saluto dei cioccolatieri, Riccardo Pelagagge di ‘Pierre - Dolce al Cuore’ e la Campionessa Mondiale di Pasticceria, Anconetana doc, Sara Accorroni, che realizzerà in onore di ChocoMarche '21 una creazione di pane, olio, cacao e gelato al cioccolato fondente. «Siamo alla Ventesima edizione – ha spiegato con orgoglio il Presidente Sabbatini - un appuntamento ormai storico, che abbiamo voluto fortemente dopo lo stop causato lo scorso anno dal Covid. Dimostriamo ancora una volta che Confartigianato c’è, nel pieno rispetto delle regole, a sostegno delle nostre imprese, che rappresentano la ricchezza del nostro territorio».

«C'era davvero, come recita il nome di questa edizione, ‘Voglia di ChocoMarche’ – ha confermato il Segretario Pierpaoli – tanti operatori e appassionati ci hanno chiesto di accettare questa sfida e tornare a proporre la manifestazione, tenendo in grande considerazione la sicurezza: per questo, accanto a un vero e proprio Villaggio di eccellenze che circonderà la Statua di Cavour, con 12 espositori e casette aperte al pubblico, abbiamo allestito un Salotto del Gusto "virtuale". Durante i tre giorni il pubblico potrà visitare gli stand dei nostri maestri cioccolatieri e acquistare i loro prodotti di qualità, mentre gli eventi del Salotto, tra cui show cooking, presentazioni prodotti e sessioni live con i Maestri, potranno essere seguiti esclusivamente online sulle pagine Facebook di Confartigianato, ChocoMarche e La Via Maestra, dato il perdurare della pandemia e la necessità di offrire una manifestazione in piena sicurezza. L'atmosfera in Piazza Cavour, con la Ruota e la Pista di Pattinaggio, sarà magica – ha concluso Pierpaoli - ma noi non dimentichiamo Piazza Pertini. Da lì è partita la nostra avventura tanti anni fa e non vediamo l'ora di trovare le giuste condizioni per riportare questo e altri appuntamenti in un luogo che merita di essere ben più di un parcheggio, ma un vero e proprio contenitore di eventi di qualità, anche per valorizzare le tante attività che su Piazza Pertini si affacciano». «Il Comune di Ancona è orgogliosamente Partner di ChocoMarche sin dalle prime edizioni - ha sottolineato il Sindaco Mancinelli - voglio dire grazie a Confartigianato per aver avuto la forza di organizzare l'iniziativa anche quest'anno. Abbiamo messo a disposizione con piacere Piazza Cavour, con le casette di legno e una tensostruttura innovativa. Un evento che dà lustro alla nostra città: la definirei la prima vera vetrina del Natale, rappresenta l'ingresso ufficiale del periodo Natalizio. Quest'anno ha un valore ancor maggiore, perché ChocoMarche 2021 è il segno vero di un ritorno alla normalità, pur nel doveroso rispetto delle regole». 

«Sono felice di parlare anche a nome del Presidente Acquaroli, di cui porto i saluti, a sostegno di ChocoMarche - ha dichiarato il Vice Presidente Carloni - un'iniziativa capace di andare al di là dei confini regionali, nel segno della valorizzazione degli imprenditori artigiani. Annuncio qui con piacere che nelle linee strategiche che seguono la Legge Regionale sull'Artigianato, stilata anche grazie a Confartigianato, abbiamo predisposto importanti misure economiche a sostegno delle imprese artigiane, anche enogastronomiche, che puntano su ricerca, innovazione e competitività». 

«E' di fondamentale importanza che ChocoMarche torni nel cuore di Ancona – ha sottolineato il Presidente Longhi – perché promuove le aziende e gli imprenditori del nostro territorio, offre loro una vetrina esclusiva, contribuendo così allo sviluppo dell'economia e dell'occupazione nelle nostre comunità». «Saranno 12 gli espositori d'eccellenza delle due province di Ancona e Pesaro e Urbino, più uno special guest dalla Sardegna – ha spiegato Luca Casagrande – per un programma molto ricco. Tra i protagonisti della prima giornata, Venerdì 19, Claudio Api, Chef del Ristorante "Arnia del Cuciniere" di Falconara Marittima, e il Maestro Davide Marcantognini de "I Colori del Cioccolato" di Mondavio. Sabato pomeriggio dalle 16, appuntamento con lo Chef Marco Cupido della "DegOsteria" di Ancona, seguito dal Maestro Luigi Loscalzo della Cioccolateria "Dolce Vita" di Jesi. Domenica 21, il gran finale dalle 10.30 con il Maestro Cioccolatiere Riccardo Pelagagge di "Pierre - Dolce al Cuore" di Santa Maria Nuova e lo Chef Claudio Api. Domenica pomeriggio, a conclusione della manifestazione dalle 16 in poi, lo show cooking di Sara Accorroni, Campionessa mondiale di Pasticceria al MDAS 2016, e la dimostrazione del Pastry and Chocolate Chef, Stefan Krueger». 

ChocoMarche 2021 sposa quest'anno il lancio dell'iniziativa di Confartigianato Ancona – Pesaro e Urbino ‘Acquistiamo locale’, che da hashtag, lanciato un anno fa per sostenere le imprese locali, diventa ufficialmente una piattaforma di e-commerce. «Mettiamo in rete i migliori prodotti del nostro sistema economico – ha spiegato Stefano Pantaloni – all'interno del sito Laviamaestra.com, una sorta di mappatura del saper fare marchigiano con oltre 600 prodotti, abbiamo creato una sezione dedicata allo shop on line, con particolare attenzione all'enogastronomia, grazie al quale chiunque, da ogni angolo del mondo, potrà scegliere di acquistare e portare a casa un piccolo pezzo di bellezza, artigianalità o un particolare sapore della nostra Regione». «Parola chiave di ChocoMarche anche quest'anno sarà la qualità – ha concluso Alice Testaferri di Sinca – gli ingredienti che metteremo sul piatto saranno ricerca del prodotto, attenzione alle materie prime e rispetto delle norme, soprattutto da parte delle nuove generazioni: proprio per questo motivo abbiamo coinvolto anche numerose scuole del Capoluogo, per far conoscere ai ragazzi il valore del lavoro che c'è dietro una sana e corretta alimentazione». 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

ChocoMarche, villaggio del gusto e salotto virtuale in piazza

AnconaToday è in caricamento