Borsa di studio da dedicare a chef Passini: quattro artisti ai fornelli per una serata benefica

Lo chef stellato Recanati con Api, Mangoni e Faraoni. Gusto, tanta musica e i fondi per una borsa di studio da istituire all'Istituto Alberghiero di Loreto "Einstein-Nebbia"

Quattro chef. Più un maestro gelatiere e tanti amici per ricordare la figura di Marco Passini, chef recentemente scomparso e intotolargli una borsa di studio. Lo stellato Errico Recanati (ristorante Andreina di Loreto) con Mariano Faraoni (Al Mandracchio di Ancona), Claudio Api (Arnia del Cuciniere di Falconara), Andrea Mangoni (Café Pasquini di Senigallia) e il mastro gelatiere Riccardo De Simone (Coccoverde di Falconara). Insieme per una sera dedicata al gusto e alla musica. Ecco, "Tamburo e coltello": giovedì 25 agosto, giorno in cui Passini avrebbe compiuto 50 anni, dalle 20 all'Arnia del Cuciniere (ex Balcone del Golfo a Falconara Alta) per poi proseguire, dalle 22.30, con una carrellata di musica live, selezionata dai dj Ago e Alfredo.

Il menu prevede le ricette simbolo di Passini come i paccheri con ragù di baccalà e formaggio di fossa. L'incasso della cena – 120 coperti già tutti prenotati – sarà destinato all'istituzione di una borsa di studio per giovani presso l‘Istituto Alberghiero di Loreto “Einstein-Nebbia”. Dopocena musicale aperto a tutti. Con un omaggio a Pino Daniele in compagnia di Andrea Morandi, Claudio Panariello, Paolo Berluti e Vincenzo Pertosa, il Mataara Trio e Azione non violenta. 

«Un evento voluto dagli amici più stretti, spesso colleghi e fornitori che hanno avuto la fortuna di collaborare con lui, servirà a ricordare una persona veramente fuori dal comune, un grande chef creativo dalle straordinarie doti professionali e umane – spiega Fabio Della Lunga, amico e organizzatore della serata - Perché  “Tamburo e coltello”? Il titolo coniuga idealmente gli arnesi con cui Marco amava esibire in pubblico le sue più grandi passioni, quella per la cucina e per le percussioni. Questa grande adesione dimostra, come già sapevamo, quanto Marco sia ancora presente nel cuore delle persone. Un nuovo appuntamento è già fissato per il prossimo anno, quando consegneremo ufficialmente la borsa di studio». 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, arriva il freddo russo sulle Marche: tracollo termico e neve a basse quote

  • Nuove regole e quasi tutta Italia in zona arancione: ecco la situazione nelle Marche

  • Tremendo frontale sulla provinciale, veicoli distrutti: c'è una vittima

  • Tragico schianto sulla provinciale, la vittima è Francesco Contigiani: aveva 43 anni

  • Telefonata choc dal porto: «Aiuto, mi hanno stuprata in tre»

  • «Zona arancione da domenica e per altre due settimane»: la conferma di Acquaroli

Torna su
AnconaToday è in caricamento