Giovedì, 24 Giugno 2021
Eventi

“Ancona Incontra”, i beni culturali e la fotogrammetria: i monumenti della Siria

Gabriele Fangi illustrerà le caratteristiche della tecnica posta al servizio della conservazione dei beni culturali con i numerosi esempi di cui è stato autore e protagonista, in collaborazione con importanti organi internazionali

Gabriele Fangi

Per il ciclo di eventi culturali organizzato da Italia Nostra “Ancona Incontra”, giovedì 4 dicembre alle ore 17, presso la Libreria Canonici (C.so Garibaldi 132) il prof. Gabriele Fangi terrà una conferenza sul tema “Beni culturali e la fotogrammetria”, con la proiezione di un video sui monumenti della Siria.
In particolare il prof. Fangi illustrerà le caratteristiche della tecnica posta al servizio della conservazione dei beni culturali con i numerosi esempi di cui è stato autore e protagonista, in collaborazione con importanti organi internazionali quali l’UNESCO. Saranno mostrate immagini ed un video della attività svolta in Siria, dove il conflitto in corso risulta essere la causa di molti abbattimenti di monumenti.

Gabriele Fangi, professore ordinario di Topografia all’Università Università di Ancona e già delegato italiano nel Comitato Internazionale di Fotogrammetria Architettonica, si è distinto per la applicazione di una particolare tecnica, la fotogrammetria sferica, per la documentazione del patrimonio monumentale in Italia ed a livello internazionale.
Infatti nel suo lungo curriculum si distinguono numerosi interventi sul campo in Italia e all’estero che hanno riguardato la applicazione della fotogrammetria, fin dal 1996, per il progetto di conservazione di alcuni monumenti che sono nella lista dell’UNESCO nella mitica Samarkanda in Uzbekistan (il cimitero reale di Sha-i-zinda e la Gur-i-Amir cupola), ad Ankara (progetto di conservazione del tempio di Augusto), l’intervento operativo per la conservazione del complesso archeologico di Chan Chan in Perù, a Hue (Hien Nhon Cua) nella Repubblica del Vietnam. Nel settembre 2014 Fangi ha ricevuto il premio Thompson, che è considerato il massimo riconoscimento del settore, dalla RSP società leader del Regno Unito per il telerilevamento e la fotogrammetria e la loro applicazione per l'educazione, la scienza, la ricerca, l'industria, il commercio e il servizio pubblico.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Ancona Incontra”, i beni culturali e la fotogrammetria: i monumenti della Siria

AnconaToday è in caricamento