Babbo Natale e la neve che non c'è: arriva online l'appuntamento per bambini

foto di repertorio

A bordo della slitta di Babbo Natale, con Pino Costalunga e Mariangela Diana, i bambini, dai quattro anni, vivranno un avventuroso viaggio virtuale dove impareranno a rispettare e apprezzare il nostro pianeta. Gli eventi si terranno il 25, 26 e 27 dicembre. Sono in programma quattro spettacoli al giorno. Ogni evento durerà 30 minuti, massimo trenta accessi ognuno (a ogni accesso possono essere presenti più persone come un nucleo familiare). Babbo Natale e la neve che non c’è può essere un originale e accessibile regalo: una magica storia da condividere con amici e parenti in un momento in cui lo spazio, e l’esperienza virtuale, rappresentano una calzante occasione di scambio e vicinanza. Dal Polo Nord all’arida pianura estiva fino alle nuvole, Pino Costalunga, nelle vesti di Babbo Natale e Mariangela Diana che interpreta Natalina, la vecchia governante tutto fare condurranno i bambini in un viaggio, dove capiranno il perché: perché non fa più tanto freddo, perché ci si ammala più spesso e perché anche le api soffrono. E alla fine, forse, arriverà la neve. Pino Costalunga è esperto di teatro per ragazzi, ospite fisso di importanti festival dedicati alla letteratura per l’infanzia. Maringela Dina è attrice esperta nel settore del teatro ragazzi, tra i finalisti del premio Hystrio alla Vocazione 2019. Completano il team creativo: Fabio Bersan, tecnico, e Stefano Piermatteo, consulente digitale. Teatro Onlife è una proposta organizzata da Fondazione Aida e Assessorato all’Istruzione Comune di Verona, che va a integrarsi agli eventi di Famiglie a teatro momentaneamente sospesi a seguito dei recenti Dpcm.

L’iniziativa fa parte di Rete Teatro Onlife. Spettacoli in rete per il mondo dei bambini, un innovativo progetto tecnologico che offre un’esperienza di teatro digitale dove bambini e ragazzi hanno la possibilità di interagire con un attore in un alternativo spazio, senza rinunciare all’irripetibilità dello spettacolo dal vivo. E’ possibile chiedere il rimborso entro 24 ore prima dell’inizio dell’evento scrivendo una email a fondazione@fondazioneaida.it indicando: nome, cognome dell’acquirente, data e orario dello spettacolo di cui si vuole chiedere il rimborso. Biglietto ad accesso: 7,00 euro. Per acquistarlo: https://www.fondazioneaida.it/negozio/. Per info telefonare: 045.8001471/045.595284 – o scrivere a fondazione@fondazioneaida.it. Info Ufficio Stampa: Fondazione Aida / Lara Trivellin Tel. 339/1441436 - 045.8001471/045.595284 - stampa@fondazioneaida.it

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

I più visti

  • Provviste rassegna letteraria edizione speciale: le voci delle donne

    • Gratis
    • dal 9 febbraio al 24 marzo 2021
    • Online
  • Residenze teatrali: la call per progetti dedicati ai giovani

    • 7 marzo 2021
  • Il canto lirico raccontato dall'esperto: il calendario degli appuntamenti

    • Gratis
    • dal 3 al 24 marzo 2021
    • streaming
  • Io sono Antonelli: il poema musicale è online

    • Gratis
    • dal 27 al 28 febbraio 2021
    • streaming
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    AnconaToday è in caricamento