rotate-mobile
Eventi

Auto Storiche | Si parte da Ancona in direzione Matelica: ci sarà anche la Giulietta di Enrico Mattei

Un evento che si terrà domenica 5 Marzo e che vedrà la partecipazione di oltre 40 equipaggi alcuni dei quali provenienti da fuori regione

Tutto pronto in casa del Club AutoMoto Storiche di Ancona per quello che riguarda il raduno di auto d’epoca che da Ancona muoverà alla volta di Matelica dove verrà celebrata la figura di Enrico Mattei. Un evento che si terrà domenica 5 Marzo e che vedrà la partecipazione di oltre 40 equipaggi alcuni dei quali provenienti da fuori regione. Evento organizzato dal Club AutoMotoStoriche di Ancona guidato dal presidente Franco Casamassima che fa il punto della situazione.

“Abbiamo raggiunto il numero di 40 equipaggi quanti ne avevamo previsti in fase di programmazione dell’intero evento. Per quello che riguarda le auto ci saranno delle Lancia, alcune Mercedes, un Jaguar e alcune Alfa Romeo pezzi pregiati che renderanno unica questa giornata che ricordiamo partirà da Ancona in piazza Salvo d’Acquisto dove le auto domenica mattina sosteranno fino alle 9 per poi dirigersi a Matelica dove i mezzi sosteranno nella piazza principale.” E proprio a Matelica verra ricordata la figura di Enrico Mattei: “Dopo la visita al museo dedicato ad Enrico Mattei e al Monastero della Beata Mattia saremo al teatro di Matelica dove è stata organizzata una tavola rotonda per ricordare la figura di questo statista che tanto ha fatto per l’Italia. Un convegno che verrà condotto da Aroldo Curzi Mattei e che vedrà la partecipazione di Ivan Drogo Inglese Presidente degli Stati Generali del Patrimonio Italiano.”

Tra le auto che saranno esposte nella piazza di Matelica ci sarà anche la Giulietta Alfa Romeo utilizzata da Enrico Mattei per raggiungere l’aeroporto di Linate il resto è storia anche se tanti aspetti circa la scomparsa di questa figura devono essere ancora chiariti

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Auto Storiche | Si parte da Ancona in direzione Matelica: ci sarà anche la Giulietta di Enrico Mattei

AnconaToday è in caricamento