Lunedì, 14 Giugno 2021
Eventi

Nuovo Papa: i vescovi di Loreto e Senigallia salutano Francesco

L'arcivescovo di Loreto, mons. Giovanni Tonucci, si augura di vedere presto il nuovo Pontefice a Loreto, mentre il vescovo di Senigallia Orlandoni invita i fedeli alla celebrazione che si terrà sabato in cattedrale

L'arcivescovo di Loreto Mons. Giovanni Tonucci

La Chiesa “ha sovvertito tutte le aspettative, dimostrando una vitalità e fantasia che in altri settori della vita sociale sembrano mancare”, e scegliendo Papa Francesco “fa giustizia per una congregazione così importante, la Compagnia di Gesù, troppo a lungo vista come un covo di ribelli e che invece ha una grande tradizione di fedeltà al Papa”. Così l'arcivescovo di Loreto, mons. Giovanni Tonucci, che si è augurato “Speriamo di averlo presto a Loreto”.

Il vescovo Orlandoni di Senigallia fa invece sue le parole del segretario dei vescovi italiani, mons. Crociata, per esprimere “la gioia e la riconoscenza dell’episcopato e, quindi, dell’intera Chiesa italiana per l’elezione del Card. Jorge Mario Bergoglio a Successore di Pietro”.

“Nell’emozione di questo momento – scrive mons. Orlandoni – sperimentiamo una volta di più la profondità delle parole di congedo di Benedetto XVI, quando con Guardini ricordava che la Chiesa non è un’istituzione escogitata e costruita a tavolino, ma una realtà vivente che vive lungo il corso del tempo, in divenire, come ogni essere vivente, trasformandosi… eppure che nella sua natura rimane sempre la stessa, e il suo cuore è Cristo. Sì, il mistero della Chiesa - corpo vivo, animato dallo Spirito Santo, che vive realmente della forza di Dio - costituisce per tutti noi la ragione e la passione della vita.

Come a Pietro, così a Papa Francesco il Signore affida in questo nostro tempo, così carico di attese, il compito di annunciare il Vangelo, confermando i fratelli nella fede. Nell’esprimere al nuovo Pastore filiale devozione, vogliamo assicurargli l’affetto e il costante sostegno nella preghiera. Rivolgo pertanto l’invito a partecipare alla Solenne Concelebrazione che si terrà sabato 16 marzo alle ore 21 nella Cattedrale di Senigallia, per ringraziare il Signore per il dono del nuovo Papa e per invocare sul suo ministero l’abbondanza delle grazie divine”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuovo Papa: i vescovi di Loreto e Senigallia salutano Francesco

AnconaToday è in caricamento