Jesi: grazie al Fai riapre al pubblico la chiesa di San Marco

Uno dei massimi gioielli di architettura sacra della città sarà nuovamente visitabile in giorni prestabiliti, con un programma di aperture straordinarie che partiranno da domenica per arrivare al mese di ottobre

La Chiesa di San Marco

Grazie all'impegno del Gruppo Fai di Jesi e Vallesina e alla collaborazione del Comune, la chiesa di San Marco - uno dei massimi gioielli di architettura sacra della città - sarà nuovamente visitabile in giorni prestabiliti, con un programma di aperture straordinarie che partiranno da domenica prossima per arrivare al mese di ottobre, assicurate dalla presenza dei volontari del Fai.

L'accordo stipulato con le suore carmelitane dell'annesso convento che gestiscono la chiesa e alle quali bisognava rivolgersi per visitare l'edificio, consentirà l'apertura della struttura sia al mattino dalle 10,30 alle 12,30 che al pomeriggio dalle 16,00 alle 18,00, secondo un calendario già stabilito di due aperture al mese: oltre a domenica prossima, l'altra apertura nel mese di maggio è sabato 25. Il calendario completo delle aperture è pubblicato sulla rete civica del Comune.

Le aperture saranno, come avviene per le Giornate Fai, a contributo libero.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, ordinanza di Acquaroli: didattica a distanza nelle scuole e mezzi pubblici al 60%

  • Nuovo Dpcm, nessun divieto di circolazione: stop anticipato a bar e ristoranti

  • La piazza come una latrina, sorpreso a defecare: costretto a pulire i suoi escrementi

  • Le Marche corrono ai ripari: raddoppio vaccini, tamponi in farmacia e potenziamento Usca

  • Nuovo Dpcm, arriva la firma di Conte: ecco cosa cambia da lunedì 26 ottobre

  • Terapie intensive, Marche terzultime in Italia: apre il Covid Hospital con medici militari

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento