Viale dei Sapori 2015, torna il Festival dello Stoccafisso all'Anconetana

Ancona si prepara a lungo weekend dedicato al gusto. Torna infatti, al Viale della Vittoria, il Viale dei Sapori, kermesse dedicata al gusto, alla tradizione, alla cucina e alle produzioni di qualità

Ancona si prepara a lungo weekend dedicato al gusto. Torna infatti, al Viale della Vittoria, il Viale dei Sapori, kermesse dedicata al gusto, alla tradizione, alla cucina e alle produzioni di qualità. Da venerdì 26 a domenica 28 giugno, si torna dunque alla scoperta del nostro territorio e alla valorizzazione dei prodotti – ittici e del territorio – a km0. Agroalimentare ma anche enologia.

Anche in questa edizione sarà riproposta, infatti, la Selezione Vini per incoronare il miglior abbinamento con lo Stoccafisso all’Anconetana, piatto principe della tradizione dorica. Una trentina di cantine hanno deciso di partecipare all’edizione 2015 di questo concorso particolare dove a essere giudicato non il prodotto in sé ma la sua capacità di accompagnare il piatto. Compito non facile quello dei giurati, guidati da Giorgio Cataldi, presidente della Camera di Commercio di Ancona. Lo scorso anno, vittoria ex aequo tra l’Artemisia 2013, Offida Pecorino docg di Tenuta Spinelli, e il Vigna Novali 2011, Verdicchio docg di Moncaro. Chi riuscirà a soffiare il titolo ai detentori?

Per scoprirlo, il Viale dei Sapori, ha in serbo una gustosa anteprima nella giornata di giovedì 25. Al termine della conferenza stampa di presentazione dell’evento, la giuria di riunirà per i lavori. La sera stessa, durante la cena di gala che si terrà alla trattoria La Moretta, in piazza del Plebiscito, la proclamazione del vincitore. Da venerdì, invece, ci si tuffa nella manifestazione vera e propria. Tra produttori locali e fuori regione, anche il mercato di Campagna Amica Coldiretti. E allo stand principale, i docenti e gli studenti dell’Istituto Alberghiero Panzini di Senigallia che proporranno piatti tipici come lo Stoccafisso all’Anconetana, il Vincistocco (lasagna con stoccafisso anziché carne) e baccalà fritto con stoccoliva.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Un trionfo per i sapori ma anche un modo per mettere in vetrina un territorio e farlo conoscere in ottica turistica. Il turismo legato alle tipicità, secondo i dati che riguardano la nostra regione, è in continuo aumento: le prospettive di crescita per il 2015 sono di oltre il 2% rispetto al 2014. La manifestazione è organizzata da Ordine Cultori della Cucina di Mare "Re Stocco" e Accademia dello Stoccafisso all'Anconitana in collaborazione con Coldiretti Marche e Confartigianato Imprese. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, ordinanza di Acquaroli: didattica a distanza nelle scuole e mezzi pubblici al 60%

  • Le Marche corrono ai ripari: raddoppio vaccini, tamponi in farmacia e potenziamento Usca

  • Erano l'incubo degli adolescenti, costretti ad inginocchiarsi: arrestati 5 baby stalker

  • Chiusura piazza del Papa, la Mancinelli avverte: ora palla agli anconetani

  • Terapie intensive, Marche terzultime in Italia: apre il Covid Hospital con medici militari

  • Reparti Covid sold out a Torrette, scatta il blocco delle ferie per infermieri e Oss

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento