Sabato, 18 Settembre 2021
Eventi Via Sandro Pertini

Piazza Pertini, l'8 dicembre arriva il grande mercato di Natale

In Piazza Pertini quattro giorni con prodotti, cesti natalizi e le delizie culinarie con lo Stoccafisso. Il programma completo dell'evento

La presentazione dell'evento

Natale all’insegna della solidarietà ad Ancona, con il grande mercato di Campagna Amica che ospiterà quest’anno le aziende agricole delle zone terremotate, con la vendita di prodotti e cesti per contribuire al rilancio economico delle aree colpite dal sisma. L’iniziativa è promossa da Coldiretti Marche, Campagna Amica e Ordine dei cultori della cucina di mare – Re Stocco, in collaborazione con Comune di Ancona, Confartigianato Marche e Camera di Commercio di Ancona.

L’evento è stato presentato questa mattina a Palazzo del Popolo alla presenza del Vicesindaco, Pierpaolo Sediari, del  presidente della Coldiretti Marche, Tommaso di Sante, e Claudio Gagliardini , vice direttore Coldiretti Marche. «Questa è una iniziativa di indubbio valore che ha tutto l’appoggio dell’amministrazione comunale proprio per il sostegno che fornisce all’aziende terremotate ma anche per l’intensa attività promozionale della tipicità dei nostri prodotti che viene portata avanti anno dopo anno» ha affermato il vice sindaco Sediari. «Quest’anno – ha detto il presidente Di Sante – daremo anche grande spazio ai giovani che stanno riuscendo a creare prodotti sani nel rispetto della biodiversità dimostrando grande capacità e attaccamento alla nostra terra. Inoltre la presenza di aziende terremotate, la possibilità di realizzare anche cesti natalizi con prodotti di quelle zone, consentirà a tutti di dare il proprio concreto contributo alla ripresa economica nell’area del sisma».

Dall’8 all’11 dicembre (orario 9-20) quindi, la tensostruttura di Piazza Pertini ospiterà una decina di produttori terremotati assieme ad altre trenta imprese provenienti sia dalle Marche che dalle regioni vicine. I consumatori potranno anche acquistare cesti preparati direttamente dalle aziende o comperare i prodotti negli stand e farseli poi confezionare. Un’occasione concreta per garantire un impatto economico diretto e immediato per le imprese danneggiate, dando continuità all’attività e all’occupazione e fermando l’abbandono delle campagne duramente colpite. Ma anche una garanzia per i cittadini che vogliono dare il proprio contributo alla rinascita di quei territori senza cadere nel rischio di truffe e inganni che spesso si nascondono in rete. Secondo un’analisi Coldiretti su dati Istat nei comuni marchigiani compresi nel cratere individuate dall’ultimo decreto ci sono oltre 14mila aziende agricole, con  il settore primario che, soprattutto nelle zone interne, è quello più presente e svolge un ruolo importante per l’economia del territorio. Ma accanto ai prodotti terremotati ci sarà anche il meglio delle eccellenze enogastronomiche marchigiane di Campagna Amica, dai prodotti della tradizione a quelli innovativi, con la presenza di molte imprese giovani. L’Ordine Cultori della Cucina di Mare “Re Stocco” allestirà uno spazio ristorazione dove fermarsi a pranzo e a cena con un menu speciale: Stoccafisso all’Anconetana, la polenta guarnita con lo stocco e i paccheri con il sugo di stoccafisso preparati al momento dai cuochi dell’associazione e accompagnati dai vini del territorio.

Spazio anche agli addobbi di natale, con gli stand dei vivaisti, oltre che a laboratori didattici sul formaggio e sull’olio per aiutare i cittadini a ricostruire il legame che unisce i prodotti dell' agricoltura con i cibi consumati ogni giorno. Il mercato sarà anche social, grazie al coinvolgimento di IgersMarche e IgersAncona, le comunità di Instagram, con l’hashtag #ricostruireconbontà.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piazza Pertini, l'8 dicembre arriva il grande mercato di Natale

AnconaToday è in caricamento