Obbligo Allergeni, ecco il portale per essere in regola

Confcommercio Marche Centrali-Fipe lancia, attraverso una serie di momenti formativi dedicati gli operatori del Food, il portale per essere in regola sulla normativa degli Allergeni

Foto d'archivio

Confcommercio Marche Centrali-Fipe lancia, attraverso una serie di momenti formativi dedicati gli operatori del Food, il portale per essere in regola sulla normativa degli Allergeni. Il prossimo incontro si terrà lunedì 21 maggio alle ore 9.00 nella Sede di Senigallia Confcommercio Marche Centrali in viale Leopardi 129 (per informazioni è possibile contattare lo 071-2291331). Questo momento di formazione permetterà agli operatori di scoprire la piattaforma dedicata per la realizzazione di un registro allergeni e del cartello ingredienti. Dopo un periodo di adattamento alla norma sono infatti entrate in vigore le sanzioni relative alla segnalazione degli allergeni presenti nei piatti o nei cibi che vengono somministrati, nei vari esercizi di settore, alla clientela. Confcommercio Marche Centrali ha provveduto sin dall’uscita della norma, il Regolamento Europeo 1169/2011, ad informare i propri associati e a mettere a loro disposizione un software che si è sviluppato ed oggi permette all’operatore del settore alimentare di gestire dinamicamente e direttamente le proprie ricette potendo implementare di giorno in giorno i vari piatti e gli ingredienti. Si tratta di una piattaforma che è in grado di generare in tempo reale il cosiddetto registro degli allergeni, oltre al cartello degli ingredienti, obbligatorio per gli operatori dei servizi alimentari. Rispettando la normativa sull’informazione degli allergeni, grazie al software di Confcommercio-Fipe, gli operatori del settore possono evitare di incorrere nelle pesanti sanzioni che sono state disposte dal legislatore (da 3 mila a 24 mila euro).

«E’ uno strumento molto importante – spiega il direttore Confcommercio Marche Centrali professor Massimiliano Polacco – grazie al quale è possibile informare al meglio la clientela fornendo indicazioni chiare ed immediate. La nuova piattaforma ha inoltre il pregio della dinamicità e offre al ristoratore l’opportunità di creare un vero e proprio database di ricette con varie opzioni sia sulla lingua, inglese in primis, sia sulla comunicazione digitale attraverso l’utilizzo dei Qr Code».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, arriva il freddo russo sulle Marche: tracollo termico e neve a basse quote

  • Nuove regole e quasi tutta Italia in zona arancione: ecco la situazione nelle Marche

  • Tremendo frontale sulla provinciale, veicoli distrutti: c'è una vittima

  • Tragico schianto sulla provinciale, la vittima è Francesco Contigiani: aveva 43 anni

  • «Zona arancione da domenica e per altre due settimane»: la conferma di Acquaroli

  • Telefonata choc dal porto: «Aiuto, mi hanno stuprata in tre»

Torna su
AnconaToday è in caricamento