Eventi

Agenda estate: che fare in città mercoledì 27 e giovedì 28 agosto

Prosegue all'Arco di Traiano "La Punta della Lingua - Poesia Festival IX edizione" mentre a Varano prosegue il Festival del dialetto. Debutta alla Mole la mostra Sogno - Andrea Pazienza

MERCOLEDI’ 27 AGOSTO

Per “La Punta della Lingua – Poesia Festival IX edizione” all’ Arco di Traiano
Alle ore 18,00: “Poesia e lavoro”. Presentazione di Semicerchio. Rivista di poesia comparata (ed. Pacini, 2013) e dell’antologia «How beautiful it is… (?)». Epifanie del lavoro nella poesia italiana di oggi; a cura di Fabio Zinelli con Francesco Stella, direttore della rivista letture di Vito M. Bonito, Franca Grisoni,Franca Mancinelli, Luigi Socci e altri poeti dell’antologia; interviene Pierpaolo Pullini, operaio della Fincantieri. In collaborazione con FIOM Cgil Ancona | Marche Teatro
Ore 20,00: Cena a buffet presso “Trattoria Da Irma”
Prezzo 15 euro, per prenotazioni: 346 9635336
Ore 21,30: “La poesia che si vede” omaggio a Luigi Di Ruscio
con Andrea Cortellessa, Angelo Ferracuti e Paolo Marzoni

Andrea Cortellessa e Angelo Ferracuti presentano il volume Romanzi di Luigi Di Ruscio (ed. Feltrinelli, 2014) da loro curato. A seguire la proiezione del film documentario La neve nera. Luigi Di Ruscio a Oslo, un italiano all’inferno. Il film ricostruisce le peripezie di Luigi Di Ruscio (Fermo, 1930 – Oslo, 2011), autodidatta emigrato in Norvegia per lavoro e divenuto uno dei maggiori scrittori italiani contemporanei. Poesie dell’autore, lette fuoricampo da Ascanio Celestini, si alternano a testimonianze e video di repertorio. Intervengono il regista Paolo Marzoni e il co-sceneggiatore Angelo Ferracuti.
In caso di maltempo, gli eventi all’aperto si svolgeranno al chiuso: ulteriori informazioni su www.lapuntadellalingua.it

Prosegue il Festival del dialetto di Varano, giunto all’edizione numero 40, con stand gastronomici e spettacoli dialettali. Una grande rassegna, un importante contenitore culturale, che ha fatto diventare Varano la capitale del dialetto marchigiano. Questa sera, 27 AGOSTO:Compagnia Palcoscenico di Macerata con “La vigilia di Natale” di Pino Cipriani. Per i laboratori pomeridiani dalle 16 alle 20.00 “El teatrì de Varà”  laboratorio di teatro per bambini di tutte le età con Gabriele Toppi.

GIOVEDI’ 28 AGOSTO

Mole – Sala Lotto ore 18.30 inaugurazione mostra Sogno – Andrea Pazienza
Nel cuore del Festival Adriatico Mediterraneo si incastona come una pietra preziosa uno dei lavori più poetici e delicati di Andrea Pazienza: il suo Sogno ambientato sulle coste marchigiane. L’allestimento propone le tavole originali di un artista riconosciuto fra le menti creative più originali e innovative del XX secolo italiano. Dal 28 agosto al 14 settembre. Lunedì chiuso. Aperto tutti i giorni dalle 18 alle 22

Per il Festival “La Punta della Lingua” . Dalle ore 18,30:  “La poesia che si vede” presso l’Auditorium Polveriera, Parco del Cardeto - Omaggio a Franco Scataglini- Stella vermiglia di Stefano Meldolesi. Introduce Massimo Raffaeli. Testimonianze e lettureProiezione di Stella vermiglia, un video di Stefano Meldolesi, in cui il grande poeta neodialettale Franco Scataglini (Ancona, 1930 – Numana, 1994) racconta il suo viaggio in Russia nel 1951, con una delegazione di giovani intellettuali, che comprendeva anche Italo Calvino. In occasione del ventennale della scomparsa di Scataglini, La Punta della Lingua gli rende omaggio, con un’apertura straordinaria dell’Auditorium, creato dal Comune di Ancona recuperando l’ex-Polveriera Castelfidardo.
Ore 21,30: “Poetry Slam” Sfida all’ultimo verso, alla Mole Vanvitelliana
con Alessandra Carloni Carnaroli (Fano) Alfonso Maria Petrosino (Salerno) Clara Vajthò (Torino) Fabrizio Venerandi (Genova) e  i vincitori delle eliminatorie:
Davide Barca (Ancona), Gianni Formizzi Opitz (Monteroberto), Andrea Mazzanti (Senigallia). Maestro di Cerimonia Sergio Garau. Intromissioni musicali Dj El Mar Ospite d’onore Laura Wihlborg (campionessa nazionale svedese)
Dopo lo straordinario successo della scorsa edizione, La Punta della Lingua ripropone l’amichevole disfida in versi del Poetry Slam. Anche quest’anno con alcuni dei maggiori specialisti italiani della disciplina a cui s’aggiungeranno i vincitori delle selezioni locali. Tre minuti a testa, testi propri, niente musica né elementi scenici. La giuria, rigorosamente estratta a sorte fra il pubblico, decreterà il vincitore della serata. La gara è valida per i campionati nazionali della LIPS (Lega Italiana Poetry Slam).
 In caso di maltempo, gli eventi all’aperto si svolgeranno al chiuso: ulteriori informazioni su www.lapuntadellalingua.it

Prosegue il Festival del dialetto di Varano, giunto all’edizione numero 40, con stand gastronomici e spettacoli dialettali. Una grande rassegna, un importante contenitore culturale, che ha fatto diventare Varano la capitale del dialetto marchigiano. Questa sera, 28 AGOSTO: Compagnia Briciole d’arte di Montefano con “Parcheggio a pagameno” di Italo Conti. Per i laboratori pomeridiani dalle 16 alle 20.00 “Le terre del Conero” laboratorio del pane del Conero con Rudolfo Tagliarini e “Sinergia nell’orto” con Janneke Gisolf

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Agenda estate: che fare in città mercoledì 27 e giovedì 28 agosto

AnconaToday è in caricamento