Doppio concerto a Osimo il 31 gennaio coi solisti dell'Accademia Lirica

Nuovi appuntamenti musicali con l’Accademia Internazionale d’arte lirica di Osimo, istituzione unica in Italia fondata nel 1979 per formare e perfezionare nell’arte lirica giovani cantanti di provenienza internazionale sotto la guida di autorevoli maestri, e curare il loro inserimento nel mondo del teatro lirico.

L’appuntamento annuale col doppio concerto, nelle Sale Bocchetti e San Francesco adiacenti al Chiostro Convento San Francesco di Osimo, è per domenica 31 gennaio, alle ore 17.

Due gruppi di giovani artisti dell’Accademia si alterneranno con due programmi di grande fascino. Il primo, “Tre secoli di Teatro musicale – Da Haendel a Puccini”, è una carrellata di arie, duetti e pezzi d’assieme, che va dall’opera seria del Settecento (Haendel) alla farsa veneziana di Rossini (La cambiale di Matrimonio di Rossini), dal melodramma romantico (Il Duca d’Alba di Donizetti e La Traviata di Verdi) a quello della Giovane scuola (Adriana Lecouvreur di Cilea e Suor Angelica).

Il secondo programma, “Amori fatali – dall’opera buffa al dramma verista” promette sorrisi con Elisir d’amore e Don Pasquale, capolavori donizettiani, e passioni velate da tristi presagi con Pagliacci di Leoncavallo. Riccardo Lorenzetti e Alessandro Benigni al pianoforte guidano i due gruppi di solisti dell’Accademia, anche quest’anno provenienti da dieci nazioni e quattro continenti.

Atmosfera festosa spira sabato 6 febbraio a Montefano, nel delizioso Teatro La Rondinella alle ore 21,15, dove sotto il titolo “Carnevale in musica – brindisi e danze” i cantanti dell’Accademia eseguono arie, canzoni, duetti e concertati di Mozart, Rossini, Donizetti, Bizet, Thomas, Cilea, Leoncavallo, Verdi, con Ettore Papadia al pianoforte.

Aria di festa anche a Osimo domenica 21 febbraio, nel Teatro La Nuova Fenice, dove un programma assai vario e brillante riunisce, sotto il titolo di una commedia di Alfred De Musset “Non si scherza con l’amore”, le musiche dei grandi operisti dell’Ottocento: Rossini, Donizetti, Thomas, Verdi e Puccini. Si sentiranno le melodie che coincidono con lo scoccare della scintilla amorosa del conte d’Almaviva e di Rosina, di Violetta ed Alfredo, di Rodolfo e Mimì, ma anche le comiche vendette di Enrico, innamorato geloso nel Campanello donizettiano e le aspettative di Severo per Paolina nel Poliuto. Al pianoforte Mirca Rosciani è alla testa di una nutrita squadra di solisti dell’Accademia.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

I più visti

  • La street art newyorchese arriva a palazzo Campana: la mostra di Keith Haring

    • dal 23 luglio 2020 al 10 gennaio 2021
    • Palazzo Campana
  • Letizia Battaglia: la grande fotografa in mostra alla Mole

    • dal 23 luglio 2020 al 1 gennaio 2021
    • Mole Vanvitelliana
  • Giuseppe Chiari, suono, parola, azione: la mostra a Palazzo Bisaccioni

    • Gratis
    • dal 27 giugno al 22 novembre 2020
    • Palazzo Bisaccioni
  • Eno-trekking di Halloween: a caccia di spiriti in mezzo al Conero

    • 31 ottobre 2020
    • Monte Conero
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    AnconaToday è in caricamento