Maschere da tutta Italia, il 22 febbraio arriva il Carnevalò ad Ancona

Al via alla 18° edizione del Carnevalò di Ancona. Appuntamento per domenica 22 febbraio, a partire dalle ore 15:30, in piazza della Repubblica per poi sfilare lungo corso Garibaldi e piazza Cavour

Carnevalò 2014

Al via alla 18° edizione del Carnevalò di Ancona. Una tradizione storica popolare a cui l'assessore Stefano Foresi non ha voluto rinunciare, nonostante le non che difficoltà. Appuntamento per domenica 22 febbraio, a partire dalle ore 15:30, in piazza della Repubblica per poi sfilare lungo corso Garibaldi e piazza Cavour. «Prevediamo la presenza di molte persone - ha detto l’assessore Foresi - Per cui abbiamo messo in piedi un bus navetta gratuito che fa avanti e indietro da piazza Ugo Bassi a piazza Cavour, ogni quarto d’ora». Rimarrà aperto il parcheggio Traiano, in collaborazione alla MP Parcheggi.

Andata: P.zza Ugo Bassi – Via G. Bruno – Via Marconi – Via XXIX Settembre - P.zza Kennedy - C.so Stamira – P.zza Roma - P.zza Cavour 

Partenze da Piazza Ugo Bassi

14:30 14:45 15:00 15:15 15:30
15:45 16:00 16:15 16:30 16:45
17:00 17:15 17:30 17:45 18:00
18:15 18:30 18:45 19:00 19:00

Ritorno: P.zza Cavour (via Vecchini) – C.so Stamira – P.zza Roma - P.zza Kennedy – Via XXIX Settembre – Via Marconi – Via G. Bruno – P.zza Ugo Bassi

Partenze da Piazza Cavour (via Vecchini)

14:43 14:58 15:13 15:28 15:45 15:58
16:12 16:28 16:43 16:57 17:15 17:28
17:45 18:00 18:12 18:30 18:43 18:57
19:15 19:28 19:40 19:50 20:02

Una manifestazione di giochi e colori che riempirà tutto il centro storico anconetano e che si candida a diventare un evento importante, tra i tanti carnevali della riviera Adriatica. Capace di richiamare 200 maschere da tutta Italia: il gruppo Rosalma Crosera di Venezia, l’associazione Maskerrando di Bologna, Alba Carneval di Alba Adriatica, il gruppo di rievocazioni storiche Arco 800 di Trento e poi Jesi Senigallia. E naturalmente Ancona con il sistema  ode dall’Istituto professionale Vanvitelli Stracca e l’Accademia della danze ottocentesche. Non mancheranno rievocazioni straniere come quelle provenienti dal Perù e della Bolivia.  «Non è facile portare avanti questa manifestazione da 18 anni ma ci teniamo molto perché, se il tempo ci assiste, potrà essere una giornata con migliaia di persone» ha garantito Foresi. A garanzia della sicurezza ci saranno i volontari della Protezione Civile, quelli dei vigili del Fuoco e anche i carabinieri in congedo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il nuovo Dpcm arriva il 3 dicembre, limitazioni tra regioni e raccomandazioni per il Natale

  • Marche di nuovo in zona gialla, Acquaroli: «C'è la conferma del ministro Speranza»

  • Blitz in via 25 Aprile, Carabinieri e Polizia in massa blindano la strada: 4 arresti

  • Vitamina D: perché è importante, dove trovarla e come accorgersi di una carenza

  • Sette furti, poi l'inseguimento da Polverigi ad Ancona: chi sono gli arrestati di via 25 Aprile

  • Dramma nella notte, Yasmine muore a soli 20 anni: il cordoglio da tutta la città

Torna su
AnconaToday è in caricamento