Neve, l’Ue respinge la richiesta di fondi: “Danni non durevoli”

Secondo la Commissione le nevicate eccezionali di febbraio non avrebbero prodotto danni "durevoli" - cioè superiori a un anno - per le popolazioni

La Commissione Ue ha bocciato la richiesta di fondi avanzata da 11 Regioni, fra cui le Marche, con la motivazione che le nevicate eccezionali di febbraio non avrebbero prodotto danni “durevoli”, cioè superiori a un anno, per le popolazioni.

“Una grandissima delusione” per il presidente Gian Mario Spacca. Una Ue iper-formalista non ha accolto “il grido di sofferenza delle popolazioni per un'emergenza che ha avuto un effetto dirompente sulle condizioni di vita e i profili economici del territorio”.

Fonte: ANSA
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche di nuovo in zona gialla, Acquaroli: «C'è la conferma del ministro Speranza»

  • Vitamina D: perché è importante, dove trovarla e come accorgersi di una carenza

  • Sette furti, poi l'inseguimento da Polverigi ad Ancona: chi sono gli arrestati di via 25 Aprile

  • Dramma nella notte, Yasmine muore a soli 20 anni: il cordoglio da tutta la città

  • Coronavirus, screening di massa con tampone antigenico rapido nelle Marche

  • Emergenza Covid, Acquaroli preoccupato: «Rischiamo crisi economica impressionante»

Torna su
AnconaToday è in caricamento