menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tax Credit per le strutture alberghiere: a breve il click day

Tra il 3 e 4 aprile presentazione delle istanze per riqualificare le strutture. Si tratta di un credito di imposta del 65% per le spese sostenute nel corso del 2018

ANCONA – Si avvicina a grandi passi il clou della Tax Credit 2019 per la riqualificazione delle strutture alberghiere del nostro territorio. Dopo la chiusura dei termini per la compilazione dei procedimenti, la procedura si è conclusa il 21 marzo u.s., è ormai prossimo il click day che sarà attivabile dalle ore 10:00 del 3 aprile prossimo alle ore 16:00 del 4 aprile. Si tratta di un’occasione importante per le strutture ricettive come spiega il direttore Confcommercio Marche Centrali:

“E’ un’opportunità per le attività del nostro territorio – le parole del prof.Massimiliano Polacco –, che va ad abbinarsi e ad aggiungersi alle misure che abbiamo già richiesto e sulle quali stiamo lavorando in sinergia con la Regione Marche sul tema della riqualificazione e su altri settori di crescita per il settore. La Tax Credit è uno strumento importante anche se compresso in una formula certamente non agevole per le Imprese. Proprio per questo Confcommercio Marche Centrali è a loro disposizione con i propri professionisti per dare agli operatori del settore la massima collaborazione e competenza per riuscire ad espletare al meglio gli adempimenti burocratici e telematici richiesti”. Le misure previste possono permettere agli imprenditori della nostra regione di continuare nella crescita e nello sviluppo qualitativo delle loro strutture per raggiungere quegli standard necessari per essere al livello di un’accoglienza di eccellenza che è uno degli asset nei quali è indispensabile investire nell’immediato. “La crescita delle strutture ricettive – conclude Polacco –, deve andare di pari passo con lo sviluppo di un incoming e di una promozione all’altezza della nostra regione. Per questo stiamo lavorando sia con la Regione Marche e con la Camera di Commercio delle Marche grazie anche alla delega sul Turismo che mi è stata affidata”. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Rione Pinocchio, perché si chiama così? (La statua non c’entra)

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AnconaToday è in caricamento