Lunedì, 14 Giugno 2021
Economia

"Start me up": il Rotary di Ancona premia la voglia d’impresa degli under 35

Il bando prevede per i candidati un'offerta formativa a 360 gradi, mentre l'idea vincitrice verrà premiata con un riconoscimento di 2.500 euro e altri 10mila euro in servizi di consulenza e materiali utili all'impresa

Sostenere i trentenni che fanno rete e investono sulle proprie capacità e attitudini per rilanciare il territorio e le sue eccellenze: questo il senso del progetto "Start me up" proposto dal Rotary Ancona 25-35 in collaborazione con Aiga Sezione di Ancona, Unione Giovani Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili di Ancona, Gruppo Giovani Coldiretti Ancona, Pepe Lab e altre realtà che stanno entrando a far parte della squadra.

Il bando prevede per i candidati un’offerta formativa a 360 gradi, mentre l’idea vincitrice verrà premiata con un riconoscimento di 2.500 euro e altri 10mila euro in servizi di consulenza e materiali utili all'impresa.

E se l'idea non diventa impresa, il premio in denaro dovrà essere restituito per dar modo ad altri di realizzare la propria idea imprenditoriale.
Sabato 13 settembre 2014 alle ore 17.30 presso la Sala Conferenze del G Hotel, Via Sbrozzola, 26 Osimo, è prevista la conferenza stampa di lancio del bando “Start me up”, per indicarne i contenuti ed i tempi di realizzazione, alla presenza di una madrina d’eccezione: la Campionessa Mondiale di Fioretto Elisa di Francisca.

Gli organizzatori chiedono agli interessati di dare conferma alla segreteria organizzativa per la partecipazione contattando via mail a rcancona25.35@gmail.com oppure telefonicamente al 320 8643764.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Start me up": il Rotary di Ancona premia la voglia d’impresa degli under 35

AnconaToday è in caricamento