Domenica, 13 Giugno 2021
Economia

Imprese: le pmi anconetane guardano alla Turchia

Si è tenuto nei giorni scorsi presso la Cna provinciale, un seminario di approfondimento sulle opportunità di business offerte dal mercato turco alle piccole e medie imprese

Si è tenuto nei giorni scorsi presso la Cna provinciale, un seminario di approfondimento sulle opportunità di business offerte dal mercato turco alle piccole e medie imprese.
Nel corso del seminario, organizzato nell’ambito del Programma per l’Internazionalizzazione “Cna Export Box”, i numerosi imprenditori intervenuti hanno accolto con interesse le novità legate ai nuovi accordi sull’interscambio Italia-Turchia a favore delle pmi.
L’intervento del dott. Nigel Marco Zanenga – Flying Delegate CBBM Italy-Foreign Network Unicredit Spa – ha rappresentato un importante momento di confronto sulle esigenze del tessuto imprenditoriale locale e di approfondimento delle opportunità provenienti dall’apertura commerciale verso la Turchia, Paese che mira a divenire il ponte economico tra Europa Occidentale e Medio Oriente, grazie alle politiche di risanamento e sviluppo economico avviate dal governo in accordo con il FMI.
L’alto dirigente di Unicredit, istituto partner del progetto Cna Export Box che ha in passato collaborato con Cna all’organizzazione di altri importanti eventi, ha spiegato alla platea come nei prossimi mesi saranno erogati nuovi strumenti di incentivazione a favore delle imprese italiane per investimenti produttivi e commerciali verso il mercato turco.

Il dott. Marco Minossi - Consulente Aziendale e Docente di Marketing Internazionale –  intervenendo sui requisiti indispensabili alle imprese per orientarsi all’estero, ha descritto i vantaggi dell’apertura commerciale verso i nuovi mercati emergenti, sottolineando l’importanza per le pmi di accedere alle informazioni strategiche che determinano il successo o il fallimento delle politiche di internazionalizzazione. L’intervento del Prof. Marco Cucculelli, docente di Economia Applicata presso l’Università Politecnica delle Marche, è stato dedicato alle opportunità che hanno le imprese di ospitare studenti italiani e stranieri per uno stage, una ricerca o per redigere una tesi di laurea, grazie all’accordo tra Università e Cna,.

Infine, Marzio Sorrentino – vice direttore Cna provinciale – ha ricordato che la Cna, accogliendo le specifiche esigenze delle pmi, ha attivato da quasi un anno il servizio “Export Box”, pensato per supportare le imprese nel loro percorso di internazionalizzazione e fornire loro gli strumenti necessari per vincere le sfide verso i nuovi mercati.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Imprese: le pmi anconetane guardano alla Turchia

AnconaToday è in caricamento