“Grow On Loccioni”: al via le selezioni per la seconda edizione del progetto

Oltre a pagare a tutti e 10 gli studenti le tasse universitarie, Loccioni mette a disposizione un tutor per orientare l'ultimo anno e definire gli step necessari per arricchire il curriculum ed indirizzare il futuro

I ragazzi della scorsa edizione

E’ ripartita, dopo il successo della prima edizione, la selezione per partecipare a Grow On Loccioni 2013, l’opportunità di formazione alternativa ideata con la Facoltà di Economia “G.Fuà” dell’Università Politecnica delle Marche per offrire agli studenti un’innovativa modalità di formazione ed orientamento.

Il percorso coinvolgerà anche quest’anno 10 ragazzi da selezionare fra gli iscritti al secondo anno della laurea magistrale. Il progetto si dividerà in tre macro attività: formativa, project work e tutoraggio individuale.
La prima prevede incontri formativi (da gennaio a maggio 2013), con responsabili dell’Impresa, consulenti e professionisti su tematiche che vanno dall’organizzazione aziendale al design. Il project work, li vedrà protagonisti in un caso reale, dove dovranno partecipare allo studio e allo sviluppo di una delle business unit dell’Impresa.
Oltre a pagare a tutti e 10 gli studenti le tasse universitarie, Loccioni si impegna a mettere a disposizione di ognuno un tutor per orientare l’ultimo anno di specializzazione e definire gli step necessari per arricchire adeguatamente il curriculum ed indirizzare il futuro.

Progetto unico in Italia, GOL dà agli studenti la possibilità di mettere in parallelo la vita e di sfidarsi su obiettivi più alti e concreti. Un’esperienza che gli stessi ragazzi della prima edizione di GOL hanno raccontato ad una platea di 150 studenti, evidenziando la loro avventura e i risultati del project work sviluppato in collaborazione con i ragazzi di Loccioni Energy.
Per la seconda edizione la sfida invece sarà sulla Robotica, la nuova competenza sviluppata dalla Research for Innovation Loccioni per introdurre la mobilità nella diagnostica industriale avanzata portando duttilità, precisione, contemporaneità e durata di test a livelli impossibili ad un controllo tradizionale.
Tra i risultati più evidenti del progetto, oltre i 5 stage e le 5 tesi di laurea attivate, l’assunzione del primo laureato.

Per Renzo Libenzi General Manager del Gruppo Loccioni “Lo scopo più importante di un’impresa è creare lavoro e, attraverso questo, offrire ai giovani la possibilità di sviluppare la propria identità personale e professionale. Mettere al centro dell'attenzione lavoro, mercato e persone significa vivere l'impresa come bene comune e non solo come bene privato. Grow On Loccioni è un'occasione preziosa per portare avanti questa visione: la crescita dei talenti, sviluppo del modello d’impresa, arricchimento del territorio.”

Secondo Gian Luca Gregori, Preside della Facoltà di Economia “G. Fuà”, tale progetto “rappresenta una modalità innovativa per integrare conoscenza e ricerca con e per il territorio, creando un percorso privilegiato per i migliori talenti senza discontinuità tra il completamento degli studi e l’inserimento nel mondo del lavoro. Si conferma la strategia delle tre T: Talenti, Tecnologie, Territorio che caratterizzano la stessa reputazione dell’Ateneo.”

La selezione inizierà ai primi di dicembre tra coloro che si saranno iscritti entro il 28 novembre 2012 sul sito people.loccioni.com
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il nuovo Dpcm arriva il 3 dicembre, limitazioni tra regioni e raccomandazioni per il Natale

  • Marche di nuovo in zona gialla, Acquaroli: «C'è la conferma del ministro Speranza»

  • Blitz in via 25 Aprile, Carabinieri e Polizia in massa blindano la strada: 4 arresti

  • Sette furti, poi l'inseguimento da Polverigi ad Ancona: chi sono gli arrestati di via 25 Aprile

  • Marche di nuovo in zona gialla? Acquaroli ci spera: «La curva sta scendendo»

  • Lutto in Comune, morta a 45 anni la dipendente Patrizia Filippetti

Torna su
AnconaToday è in caricamento