Indesit: a Fabriano scattano gli scioperi articolati per bloccare la produzione

Si tratta di scioperi spontanei, spiega Andrea Cocco, segretario regionale Fim, "per far capire all'azienda che sul piano da 1.425 esuberi noi non molliamo!"

Dopo l'assemblea dei lavoratori, stamattina nello stabilimento Indesit Company di Albacina a Fabriano sono scattati scioperi articolati per bloccare i reparti di produzione mezz'ora per mezz'ora, in modo da frammentare il ciclo produttivo.

Oltre ai blocchi della produzione a scacchiera, fra le proposte discusse dai lavoratori in assemblea questa mattina anche quella di dar vita a scioperi di "genere": a incrociare le braccia potrebbero essere prima solo gli operai di sesso maschile, poi le donne. Una tattica di rallentamento del ciclo ritenuta più efficace dello sciopero classico.

A Melano possibili proteste analoghe. Si tratta di scioperi spontanei, spiega a nome di Fiom, Fim e Uilm Andrea Cocco, segretario regionale Fim, "per far capire all'azienda che sul piano da 1.425 esuberi noi non molliamo!".

Le iniziative di protesta rientrano nel pacchetto di 8 ore di scioperi articolati indetti entro il 5 luglio in tutti gli stabilimenti italiani del gruppo elettrodomestico (Fabriano, Comunanza, Caserta), in vista dello sciopero generale di 8 ore, con manifestazione nazionale a Fabriano, programmato per il 12 luglio prossimo.

La trattativa sul piano di riorganizzazione della multinazionale del bianco, che assicura di non voler licenziare nessun lavoratore e punta ad ammortizzatori sociali anche di lunga durata, si è interrotta il 21 giugno scorso: Fiom, Fim e Uilm chiedono che Indesit ritiri il piano industriale, ritenuto "inaccettabile" nella forma attuale.

IERI. Si sono riunite a Fabriano le segreterie territoriali di Fim, Fiom e Uilm e le Rsu degli stabilimenti Indesit di Melano e Albacina, decidendo di proporre alle assemblee di lavoratori che si sarebbero svolte questa mattina di dare luogo a scioperi. 

Si è svolto anche l'incontro tra il governatore Gian Mario Spacca e il ministro dello Sviluppo Economico Flavio Zanonato, in cui è stata definita la convocazione entro breve tempo di un tavolo nazionale azienda-sindacati per la vertenza Indesit.

Potrebbe interessarti:https://www.anconatoday.it/cronaca/esuberi-indesit-riunione-sindacati-fabriano-24-giugno-2013.html
Seguici su Facebook:https://www.facebook.com/pages/AnconaToday/269258656438884

(fonte: ANSA)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Assiste all'esordio del figlio con l'Ascoli e poi si ricovera, la tenera lettera in ricordo di Roberto

  • Schianto terribile a Posatora, tenta di evitare un gatto e si ribalta: è grave

  • La malattia ha spento il sorriso di Carlo Termentini, lutto nell’imprenditoria

  • Vedere il figlio nel calcio professionistico, il sogno di papà Roberto si realizza prima di arrendersi alla malattia

  • Esce dal reparto di ortopedia e finisce direttamente al Pronto Soccorso

  • Le Marche dicono no al 5G, approvata la mozione dei Verdi: «Rischi per l'uomo»

Torna su
AnconaToday è in caricamento