I robot sottomarini dell'Università politecnica delle Marche a robotica 2012

Il LabMACS (Laboratory of Modelling and Control of Dynamical Systems) dell'Università Politecnica delle Marche parteciperà per la prima volta a Robotica 2012, l'unico evento della robotica umanoide e di servizio

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AnconaToday

Il LabMACS (Laboratory of Modelling and Control of Dynamical Systems) dell'Università Politecnica delle Marche parteciperà per la prima volta a Robotica 2012, l'unico evento della robotica umanoide e di servizio, in programma dal 7 al 9 novembre a Fieramilano, Rho.

Il LabMACS è molto attivo nello studio meccatronico di prodotti per gli ambienti marini e collabora a progetti nazionali ed europei di ricostruzione virtuale di siti di interesse archeologico e biologico. In particolare, sta lavorando a sistemi robotici per l'intervento in campo sottomarino con l'obiettivo di ridurre le dimensioni degli strumenti finora utilizzati. In questo settore, il LabMACS sta sviluppando un sistema robotico composito che integra in una singola struttura differenti tipi di componenti meccatroniche. Il risultato di questo lavoro, tra cui il robot sottomarino Mini Rov (VideoRay Pro4), sarà presentato in occasione di Robotica 2012,.

Torna su
AnconaToday è in caricamento