Mercoledì, 23 Giugno 2021
Economia

Dino Latini e Andrea Marina Antonini: «Più ristori per risparmiatori ex Banca Marche»

E' quanto sollecitano in una mozione presentata in consiglio regionale il presidente dell'Assemblea legislativa, Dino Latini (Udc-Popolari Marche), primo firmatario e Andrea Maria Antonini (Lega)

Più ristori per azionisti e risparmiatori ex Banca Marche: è quanto sollecitano in una mozione presentata in consiglio regionale il presidente dell'Assemblea legislativa, Dino Latini (Udc-Popolari Marche), primo firmatario e Andrea Maria Antonini (Lega), alla luce del recente pronunciamento della Corte di giustizia europea sulla vicenda Tercas. La Corte ha rigettato l'appello della Commissione europea condividendo, in sostanza, la valutazione del Tribunale di primo grado dell'Ue che aveva accolto il ricorso dello Stato italiano escludendo che l'intervento di sostegno da parte del Fondo interbancario a tutela dei depositi (Fitd) a favore della Tercas, costituisse aiuto di Stato. "La mozione impegna la giunta regionale affinche' intervenga presso il Governo per aggiornare la valutazione politica ed economica della vicenda di Banca delle Marche alla luce della sentenza della Corte di giustizia europea in merito all'analoga vicenda Tercas- spiega Latini- per favorire i ristori per i risparmiatori e sollecitare il Governo ad una piu' doverosa e mirata attenzione al nostro territorio". La mozione prevede un parziale ristoro anche nei confronti delle Fondazioni bancarie marchigiane, socie di riferimento di Banca Marche, che hanno subito, a causa della liquidazione coatta amministrativa dell'istituto di credito, un'enorme perdita finanziaria. "Tale intervento- prosegue Latini- consentirebbe alle Fondazioni di ritornare ed effettuare le erogazioni liberali, oggi totalmente sospese, a sostegno delle attivita' di welfare e di promozione culturale a favore di enti, istituzioni e associazioni marchigiane". Per l'Udc sarebbe anche opportuno promuovere, da un punto di vista normativo, la creazione di banche del territorio, anche a partecipazione pubblica delle Regioni, dei Comuni e di altre istituzioni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dino Latini e Andrea Marina Antonini: «Più ristori per risparmiatori ex Banca Marche»

AnconaToday è in caricamento