Martedì, 15 Giugno 2021
Economia

Lavoro: il Gruppo Loccioni cerca nuovi talenti da inserire

Periti industriali, ingegneri ed economisti, neo diplomati e neo laureati o che abbiano già maturato brevi esperienze in azienda, sono i candidati ideali

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AnconaToday

È alla ricerca di nuovi talenti da inserire nel proprio staff il Gruppo Loccioni, una delle imprese italiane che hanno saputo scalare i mercati esteri puntando su ricerca e risorse umane: 350 collaboratori di cui 100 assunti negli ultimi 3 anni, un’età media di 33 anni, 60 milioni di fatturato, 5% del quale investito in Ricerca, 5 Laboratori di R&D e 1 Centro di Ricerca per l’Innovazione, 8.000 ore di formazione annue, 43 Paesi di esportazione e un portfolio clienti che riunisce i leader mondiali nei settori Energia, Ambiente, Automotive, Elettrodomestici e Medicale, sono i numeri che raccontano questo successo.

A seguito di un’attenta politica di crescita interna, diretta a selezionare, formare e far crescere i giovani collaboratori provenienti da Istituti Scolastici e Università del territorio, il Gruppo marchigiano apre oggi la ricerca anche a profili strutturati in ambito tecnico e commerciale.
Periti industriali, ingegneri ed economisti, neo diplomati e neo laureati o che abbiano già maturato brevi esperienze in azienda, sono i candidati ideali. Entusiasmo, intraprendenza, capacità relazionale, flessibilità, voglia di essere cittadini del mondo e protagonisti della propria crescita, sono le caratteristiche essenziali per chi vuole progettare il futuro in Loccioni. (tutti i dettagli su www.loccioni.com)

L’opportunità è quella di unire ad un ambiente lavorativo innovativo e internazionale, uno stile di vita unico, riscoprendo e valorizzando la cultura delle Marche, una Regione a misura d’uomo, oggi sede di brand di altissimo livello e sempre più fucina di innovazione.
Le potenzialità imprenditoriali del territorio, l’importanza della condivisione delle idee fra imprenditore e collaboratori e il ritorno ad una “semplicità volontaria”, nello stile di vita e di lavoro sono i valori Loccioni.
Un approccio e un’opportunità che il Gruppo sceglie oggi di comunicare anche attraverso i social network, per presentarsi ai potenziali candidati e dare loro la possibilità di conoscere meglio la realtà a cui si stanno avvicinando. Sarà dedicato a questi temi anche il ciclo di incontri, testimonianze dirette con le aziende e
workshop, che nei prossimi mesi l’impresa organizzerà, all’interno del progetto “Marchestyle” in collaborazione con la business community con Fior di Risorse.

L’unicità di Loccioni affonda infatti le sue radici nella Vallesina, nel cuore delle Marche, in un headquarter lontano dal traffico dove idee, persone e tecnologie si fondono per lo sviluppo dei più innovativi sistemi di controllo e automazione, progettati su misura per ogni cliente allo scopo di ottimizzare prodotti, processi ed edifici in termini di qualità, efficienza e sostenibilità.
Una specializzazione perfezionata in 44 anni di attività integrando la propria expertise alle tecnologie acquisite tramite collaborazioni con grandi gruppi internazionali, realtà imprenditoriali locali, università e centri di ricerca, che vengono sviluppate internamente e trasferite nei processi produttivi di industria e servizi grazie a una rete di competenze in costante aggiornamento.

In questo contesto di scambio e apertura verso idee ed esperienze, si sviluppa un modello organizzativo nuovo, orizzontale, che attira oltre 8000 persone l’anno, in cui ogni progetto è affidato a un team che ne è in tutto e per tutto responsabile ed ogni persona è imprenditore di se stesso, dove la fiducia non è gerarchica e si cresce per merito e passione. E’ il modello Play Factory, un luogo in cui poter lavorare esprimendo le proprie potenzialità, con l’impegno, l’immaginazione, la passione e la determinazione proprie del gioco, animati dal desiderio continuo di approfondimento e innovazione.

“Siamo una Play Factory” – spiega Enrico Loccioni, fondatore e presidente del Gruppo “perché mettiamo insieme e facciamo dialogare generazioni, culture, mercati diversi, accomunati dall’obiettivo di migliorare la qualità della vita delle persone in modo responsabile e sostenibile. Ci mettiamo in gioco ogni giorno per alimentare l’innovazione, sorprendere i nostri clienti, sviluppare la nostra identità professionale, valorizzare il territorio. Sviluppiamo progetti, non prodotti, grazie all’assunzione di responsabilità, l’autonomia, l’intraprendenza e il lavoro di squadra di ogni nostro collaboratore. Condividiamo la conoscenza internamente e verso l’esterno ed investiamo nella formazione, perché le persone sono il nostro patrimonio più importante”.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lavoro: il Gruppo Loccioni cerca nuovi talenti da inserire

AnconaToday è in caricamento