Domenica, 13 Giugno 2021
Economia

Presentazione in Regione il bilancio sociale 2011 della Fondazione Pergolesi Spontini di Jesi

Mercoledì 4 aprile alle ore 12,15 nella Sala Raffaello di Palazzo Raffaello, sede della Regione Marche,la Fondazione Pergolesi Spontini presenterà la sesta edizione del proprio Bilancio Sociale 2011

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AnconaToday

La Fondazione Pergolesi Spontini in collaborazione con l'Assessorato alla Cultura della Regione Marche presentera' alla stampa il BILANCIO SOCIALE 2011 (VI edizione) della FONDAZIONE PERGOLESI SPONTINI, quale azienda culturale di produzione e servizi per il territorio.

La conferenza si terrà mercoledì 4 aprile alle ore 12,15 nella Sala Raffaello di Palazzo Raffaello, sede della Regione Marche (Via Gentile da Fabriano, 9 Ancona).

Interverranno: Pietro Marcolini - Assessore Beni e Attività Culturali Regione Marche; Fabiano Belcecchi - Sindaco di Jesi e Presidente della Fondazione Pergolesi Spontini; Giancarlo Carbini - Sindaco di Maiolati Spontini e Vicepresidente della Fondazione Pergolesi Spontini; William Graziosi - Amministratore Delegato della Fondazione Pergolesi Spontini; Carlo Pesaresi - Assessore alla Cultura Provincia di Ancona e Presidente Consorzio Marche Spettacolo.

La Fondazione Pergolesi Spontini è una azienda culturale di produzione e servizi per il territorio, nata nel 2000 e certificata UNI EN ISO 9001:2008. L'azienda, sostenuta da enti pubblici e da un pool di imprese private, gestisce 6 teatri storici nelle Marche in cui organizza 14 stagioni e rassegne. Aperta 12 mesi l'anno, la sua attività principale è la produzione lirica con il Festival Pergolesi Spontini e la Stagione Lirica di Tradizione del Teatro Pergolesi di Jesi. E' inoltre editore musicale e si occupa di ricerca musicologica, formazione professionale, nuove tecnologie, divulgazione culturale. Nel 2011 sono state 702 giornate di apertura dei teatri gestiti, 57.937 i frequentatori, 33.965 le giornate lavorative, 630 le maestranze contrattualizzate nelle produzioni liriche.

Da sei anni la Fondazione Pergolesi Spontini è tra le prime realtà culturali in Italia che rende noto al pubblico il proprio bilancio sociale. Si tratta di un documento che consente - anche ai non addetti ai lavori - di capire come opera l'azienda, da dove vengono le risorse e come sono impegnate, con chi si lavora e in che modo, quali risultati sono stati raggiunti e su quali obiettivi si sta lavorando.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Presentazione in Regione il bilancio sociale 2011 della Fondazione Pergolesi Spontini di Jesi

AnconaToday è in caricamento