Economia

Pmi in rete e internazionalizzazione: a Jesi e Sant’elpidio a Mare due incontri

In un mercato sempre più globale, è importante conoscere e mettere a frutto le opportunità che questo presenta. La collaborazione in rete costituisce una concreta occasione

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AnconaToday

In un mercato sempre più globale, è importante conoscere e mettere a frutto le opportunità che questo presenta. La collaborazione in rete costituisce una concreta occasione per affrontare con successo le sfide a cui gli imprenditori devono far fronte, soprattutto nel caso delle realtà più piccole. Spesso, infatti, queste ultime non riescono ad accedere ai mercati esteri a causa delle ridotte dimensioni delle loro strutture, della scarsità di investimenti o della poca esperienza nella competizione internazionale. Per questo motivo, la delegazione marchigiana di Assoreti PMI e Innovalia- in collaborazione con la Fondazione Colocci e il social business club MarcheIN- hanno ideato due eventi gemelli. Il primo si terrà a Jesi l'8 novembre, dalle ore 15 presso la sede della Fondazione Colocci, in via Angeloni n.3; il secondo a Sant'Elpidio a Mare il 23 novembre, alla stessa ora, presso il Casale CS, sito in strada Pozzetto n.3. Temi centrali - tra quelli che verranno trattati- saranno l'internazionalizzazione e le reti di impresa come mezzo per incrementare le vendite al di fuori dei confini nazionali; lo scopo finale è dare agli imprenditori gli strumenti adatti per cogliere le nuove opportunità che ne derivano.

In entrambi gli incontri, dal titolo "Internazionalizzare insieme si può. Le reti di impresa per sviluppare le vendite nei mercati esteri", saranno presenti vari esperti del settore, come Daniela D'Ascanio- responsabile Internazionalizzazione di Innovalia- che parlerà di sviluppo nei mercati internazionali e il Dottore di ricerca in Diritto comparato e avvocato Donato Nitti che aggiornerà sulla natura del contratto di rete dopo la riforma del 2012. Oltre a loro, interverrà Alessandro Furini- imprenditore e coordinatore della Rete PluBo- cui seguiranno testimonianze di imprenditori marchigiani che hanno già adottato il sistema delle reti. Per i presenti sarà possibile interagire con i relatori partecipando attivamente all'incontro, attraverso un dialogo aperto basato su esperienze, dubbi e soluzioni.

Entrambi gli eventi sono gratuiti e richiedono solamente un'iscrizione online. Per l'evento di Jesi è possibile prenotarsi attraverso il link: https://internazionalizzare-jesi.eventbrite.com, nel quale sono pubblicati l'intero programma e ulteriori dettagli, così come per quello di Sant'Elpidio a Mare, a cui è possibile iscriversi attraverso il link: https://internazionalizzare-seam.eventbrite.com.

Tali incontri sono patrocinati da numerose istituzioni: da Confartigianato Marche alle Camere di Commercio di Macerata e Pesaro Urbino, da Cna Marche all'Unione stilisti Marche, fino alle cinque Province marchigiane.

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pmi in rete e internazionalizzazione: a Jesi e Sant’elpidio a Mare due incontri

AnconaToday è in caricamento