Conero: menù in Braille e pacchetti turistici per diversamente abili per la Cets

L'Ente Parco si prepara per ottenere la Carta europea del turismo sostenibile. Previste anche tavole apparecchiate per non vedenti, una pista ciclabile, un festival e i prodotti di filiera "Terre del Conero"

Un menù in Braille nei ristoranti e tavole apparecchiate per i non vedenti, pacchetti turistici anche per diversamente abili; ma anche la promozione e la commercializzazione dei prodotti di filiera “Terre del Conero”, una pista ciclabile, un festival e un sentiero che attraversi il patrimonio archeologico dell'area protetta.

Questi sono solo alcuni dei progetti contenuti nel Piano di azioni dell'Ente Parco del Conero richiesto da Europarc Federation per la certificazione Cets, Carta europea del turismo sostenibile.

Fonte: ANSA

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, arriva un assaggio d'inverno: maltempo, freddo e anche la neve

  • Non lo vedono giorni, i vicini danno l'allarme ma è troppo tardi: uomo morto in casa

  • Parrucchieri ed estetiste fuori dal tuo Comune? Arriva lo stop dalla Prefettura

  • Nuova ordinanza, ancora sacrificio per i commercianti: vietato mangiare all'aperto

  • Le bottiglie si riciclano al supermarket: previsti sconti sulla spesa

  • Pauroso incidente a Sappanico, dell'auto rimane solo la carcassa

Torna su
AnconaToday è in caricamento