Cgil: “Imu, per dipendenti e pensionati solo propaganda politica”

Su un campione di quasi 35mila dichiarazioni di pensionati e dipendenti analizzate dal sindacato, la tassa ha interessato il 51,92% dei contribuenti e solo il 2,39% di questi ha pagato più di 500 euro

In questi giorni di campagna elettorale, si parla molto dell’Imu sull’abitazione principale, sull’ipotesi di una sua restituzione e di una sua esenzione più o meno allargata. Ma quanto hanno pagato effettivamente di Imu i lavoratori dipendenti ed i pensionati della provincia di Ancona?

L’Ires Cgil Marche ha elaborato i dati provenienti dal Caaf della Cgil delle Marche, che riguardano "un numero altissimo di dichiarazione dei redditi, 34.901 in totale, ampiamente rappresentativo di tutti i lavoratori dipendenti e dei pensionati della provincia".
Da questi dati emerge che 14.418 contribuenti non possiedono un’abitazione e  quindi non pagano l’IMU (41,31%).
Fra chi possiede un’abitazione, altri 2.362 sono i contribuenti che, collocandosi al di sotto della soglia di esenzione, non pagano l’IMU (6,77%).
Quindi, l’IMU è corrisposta solo dai restanti 18.121 contribuenti (51,92%).
Tra i contribuenti possessori di abitazione sopra la soglia di esenzione, il 35,17% paga meno di 200 euro e solo il 2,39% paga più di 500 euro.

“Questi dati dimostrano  quanto sia fuorviante la propaganda alimentata sull’Imu, portata avanti in questi ultimi tempi da alcune forze politiche”  dichiara la Segreteria territoriale della Cgil. “La verità è che i veri beneficiari sarebbero le categorie più agiate ed i proprietari di immobili di pregio. Alla Cgil, l’attuale Imu non piace perché non è progressiva e non tiene conto della ricchezza complessiva della persona. Per questo chiediamo di sostituirla con una imposta sulle grandi ricchezze. Ma se vi fossero delle risorse da ridistribuire sarebbe opportuno partire da una riduzione delle tasse sulle buste paga e sulle pensioni, in particolare per i redditi medi e bassi, e non dai proprietari degli immobili di pregio.”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il nuovo Dpcm arriva il 3 dicembre, limitazioni tra regioni e raccomandazioni per il Natale

  • Marche di nuovo in zona gialla, Acquaroli: «C'è la conferma del ministro Speranza»

  • Blitz in via 25 Aprile, Carabinieri e Polizia in massa blindano la strada: 4 arresti

  • Sette furti, poi l'inseguimento da Polverigi ad Ancona: chi sono gli arrestati di via 25 Aprile

  • Marche di nuovo in zona gialla? Acquaroli ci spera: «La curva sta scendendo»

  • Lutto in Comune, morta a 45 anni la dipendente Patrizia Filippetti

Torna su
AnconaToday è in caricamento