Economia

"Il nuovo concordato": avvocati e commercialisti a lezione

Dallo scorso 11 settembre sono in vigore le nuove norme sul diritto fallimentare approvate all'art. 33 del decreto sviluppo

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AnconaToday

ANCONA - Dallo scorso 11 settembre sono in vigore le nuove norme sul diritto fallimentare approvate all'art. 33 del decreto sviluppo, il DL 22 giugno 2012, n. 83, convertito nella legge 7 agosto 2012, n. 134.
In caso di crisi l'imprenditore può depositare il ricorso contenente la domanda di concordato preventivo unitamente ai bilanci relativi agli ultimi tre esercizi, riservandosi di presentare la proposta, il piano e la documentazione entro un termine fissato dal giudice, compreso fra sessanta e centoventi giorni.
L'Ordine degli Avvocati di Ancona, a fini formativi per tutti gli iscritti, ha organizzato una tavola rotonda sul tema fissata sabato 6 ottobre alle ore 9.00 nell'auditorium della FIGC di Ancona alla quale prenderanno parte Edi Ragaglia, Presidente sezione civile Tribunale Ancona, Giampiero Paoli, Presidente dell'Ordine degli Avvocati di Ancona, Fabrizio Mancinelli, Dottore commercialista e l'avvocato Paolo Bortoluzzi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Il nuovo concordato": avvocati e commercialisti a lezione

AnconaToday è in caricamento