Mercoledì, 23 Giugno 2021
Economia

Indesit, il nuovo Ad Marco Milani: “Restiamo in Italia, anche se è penalizzante”

"Siamo una società italiana e restiamo in Italia". Milani ha ammesso però che è "penalizzante" produrre in Italia e "dover competere con altri gruppi industriali che producono in altri Paesi a costi più bassi"

Marco Milani

L'amministratore delegato Marco Milani è il nuovo presidente di Indesit Company, succedendo a Andrea Merloni. E' stato nominato dall'assemblea dei soci che ha scelto il nuovo cda. Il nuovo Consiglio di amministrazione è composto da Luigi Abete, Paolo Amato (indicato da una lista di minoranza), Franca Carloni, Guido Corbetta, Sergio Erede, Andrea Merloni, Antonella Merloni, Aristide Merloni, Maria Paola Merloni e Libero Milone.

“Siamo una società italiana, restiamo italiani e restiamo in Italia” ha detto il nuovo ad. Milani ha ammesso però che è “penalizzante” produrre in Italia e “dover competere con altri gruppi industriali di elettrodomestici che producono in altri Paesi a costi più bassi”.
Milani ha aggiunto che Indesit ha “tre poli produttivi in Italia, a Fabriano, Caserta e Comunanza e intendiamo mantenerli. Anche se qui produciamo più di quanto vendiamo”.

Tra le prospettive future l'ad ha citato il lancio di nuovi prodotti (una lavatrice e una lavastoviglie ad alta tecnologia, i piccoli elettrodomestici) e la partecipazione al progetto "Home lab" per la domotica.
“Ci piacerebbe - ha detto il presidente Andrea Merloni, anche alla guida di Home Lab - che Fabriano tornasse ad essere un polo all'avanguardia, come ieri per gli elettrodomestici, oggi per la tecnologia”.

Fonte: ANSA

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Indesit, il nuovo Ad Marco Milani: “Restiamo in Italia, anche se è penalizzante”

AnconaToday è in caricamento