Economia

Imprese: M&P main sponsor del film denuncia "Fukushame - the lost Japan"

Moroni & Partners, eccellenza Marchigiana al servizio dell'energia sostenibile, è main sponsor di "Fukushame", il film del regista marchigiano Alessandro Tesei sul disastro nucleare di Fukushima

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AnconaToday

Moroni & Partners, eccellenza Marchigiana al servizio dell'energia sostenibile, è main sponsor del film del regista marchigiano Alessandro Tesei

L'azienda Moroni & Partners nasce nel 2004 nella cucina dell'ingegner Moroni, un imprenditore di ventotto anni con alle spalle un dottorato in energetica e alcune pubblicazioni scientifiche in materia di energia rinnovabile. Da allora la Moroni & Partners è andata progredendo in maniera lineare, facendo registrare negli ultimi nove anni un'importante crescita in termini di fatturato e di impiego.

Attualmente la M&P, che ha scelto come sede Camerano (AN), è formata da 54 ingegneri e professionisti del mondo delle rinnovabili, un gruppo unico nel settore in termini di competenza ed esperienza, sia nel campo della progettazione di impianti a fonte rinnovabile che nelle verifiche strumentali su impianti in esercizio.

L'azienda infatti ha da poco raggiunto l'importante traguardo di 600MW tra impianti progettati e verificati, numeri che fanno della M&P uno dei principali leader di mercato in Italia grazie alla collaborazione con importanti gruppi bancari e fondi di investimento.

Il successo e la crescita della Moroni & Partners è frutto del lavoro e della lungimiranza del proprio team, che negli anni del boom del fotovoltaico si è concentrato sullo sviluppo di prodotti innovativi, riconoscendo nell'energia rinnovabile il futuro e non un business speculativo. Per questo, nonostante la progressiva riduzione degli incentivi, soprattutto nel settore fotovoltaico, M&P ha continuato a rafforzarsi, facendo registrare risultati in netta controtendenza rispetto al settore e al trend economico.

Questi risultati vanno di pari passo con l'impegno di Moroni & Partners per promuovere la diffusione di una cultura della sostenibilità, elemento chiave per la definitiva transizione verso modelli alternativi di produzione e consumo dell'energia, attraverso il proprio sostegno a campagne di comunicazione scientifica e di sponsorizzazione di eventi sul territorio.

locandina(1)-3E' all'interno di questo percorso che si include il finanziamento del film "Fukushame" del giovane regista marchigiano Alessandro Tesei, un lungometraggio che fa luce sul disastro nucleare di Fukushima, avvenuto a seguito del terribile terremoto e maremoto che ha colpito le coste del Giappone nel marzo 2011. Il film esplora l'impatto dell' incidente nucleare sulla vita del popolo giapponese, ed è molto più di un documentario. L'opera infatti indaga le ferite inferte ai cittadini giapponesi che vivono in prima linea le conseguenze di questo tragico evento. Il film sarà presentato alla stampa il giorno martedì 15 gennaio ore 11 alla Casa del Cinema di Roma e il giorno mercoledì 16 alle ore 11 presso il Cinema Palestrina di Milano e sarà proiettato nelle Marche sabato 27 e mercoledì 30 gennaio presso il Multisala Goldoni di Ancona, martedì 29 gennaio presso la Multisala Metropolis di Pesaro, sabato 27 e martedì gennaio 29 presso il Multiplex di Tolentino e martedì 29 gennaio presso il Cinema Diana di Jesi.

Il sostegno a questo film riafferma da un lato l'impegno di Moroni & Partners contro la reintroduzione del nucleare in Italia e dall'altro la necessità di riconoscere nelle energie alternative la strada maestra che il nostro paese deve seguire nel segno di uno sviluppo economico, sostenibile e duraturo.

Come lo stesso Mauro Moroni CEO di M&P afferma: "La strada è unica e segnata e <<Fukushame: The Lost Japan>> aiuta le persone a trovarla più facilmente".

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Imprese: M&P main sponsor del film denuncia "Fukushame - the lost Japan"

AnconaToday è in caricamento