Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Economia Jesi

Economia, docente ISTAO ed ex manager Indesit: è jesino il nuovo presidente di Ecodom

E' stato nominato ieri nuovo Presidente e consiglio di amministrazione di Ecodom, il più importante Consorzio Italiano di gestione dei RAEE (Rifiuti da Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche)

Maurizio Bernardi, CFO e Amministratore Delegato di BSH Elettrodomestici, è stato nominato ieri nuovo Presidente di Ecodom, il più importante Consorzio Italiano di gestione dei RAEE (Rifiuti da Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche). Il Consiglio di Amministrazione ha designato come Vice Presidente Giulio Zanoni, Quality Manager di Candy Hoover Group. Bernardi, 46 anni di Jesi, già Vice Presidente del Consorzio dall’aprile 2016, ha ricoperto ruoli manageriali in ambito Finanza, Strategia e M&A all’interno di grandi gruppi multinazionali quali Siemens, Nokia e Danone. Dal 2011 al 2015 ha fatto parte del gruppo Indesit, ricoprendo il ruolo di Finance Director e membro del Board Esecutivo per le società Indesit/Whirlpool di Regno Unito e Irlanda. E’ docente di strategia e management al Master ISTAO di Ancona, alla Business School “Anglia Ruskin University” di Cambridge e all’Università Cattolica di Piacenza. «Ringrazio il Consiglio della fiducia accordatami - afferma Bernardi – La presidenza di Ecodom è per me un onore e una responsabilità. Il Consorzio è oggi non solo il soggetto di riferimento nella filiera dei RAEE (nel 2017 supereremo infatti le 100.000 tonnellate gestite), ma anche uno dei principali abilitatori dell’economia circolare nel nostro paese. Per questo, oltre a perseguire con sempre maggiore determinazione gli obiettivi fissati dalla nostra mission, cioè coniugare l’eccellenza ambientale con l’efficienza economica, cercheremo di promuovere un confronto tra tutti gli stakeholder affinchè questo nuovo modello economico sia supportato da una normativa adeguata e da un rigoroso sistema di controlli».

Il consiglio d'amministrazione

Oltre al Presidente Maurizio Bernardi e al Vice Presidente Giulio Zanoni, fanno parte del Consiglio di Amministrazione di Ecodom il dott. Flavio Borgna, il dott. Luigi Manfredotti, il dott. Marco Merolla, il dott. Gianpaolo Platto e l’ing. Carlo Traversari. Ecodom - Consorzio Italiano Recupero e Riciclaggio Elettrodomestici - è il Sistema Collettivo nazionale che gestisce, senza fini di lucro, il trasporto e il trattamento dei RAEE (Rifiuti da Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche). Costituito nel 2004 su base volontaria dai principali produttori di grandi elettrodomestici, cappe e scalda-acqua operanti nel mercato italiano, Ecodom ha l’obiettivo fondamentale di evitare la dispersione di sostanze inquinanti nell’ambiente e massimizzare il recupero dei materiali da reinserire nel ciclo produttivo, nel rispetto della normativa in materia (D. Lgs. 49/2014). Ecodom gestisce i RAEE provenienti dai nuclei domestici di tutti i Raggruppamenti - R1 (frigoriferi e condizionatori), R2 (lavatrici, lavastoviglie, cappe, forni, scalda-acqua), R3 (TV e monitor), R4 (piccoli elettrodomestici, elettronica di consumo, informatica, apparecchi di illuminazione) e R5 (sorgenti luminose). 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Economia, docente ISTAO ed ex manager Indesit: è jesino il nuovo presidente di Ecodom

AnconaToday è in caricamento