rotate-mobile
Martedì, 28 Maggio 2024
Economia

Marche prime per manifattura: Presentato all’Istao il Report di Confartigianato

Il valore del manifatturiero è stato al centro di un convegno organizzato da Confartigianato Marche con il patrocinio della Camera di Commercio presso l’Istao di Ancona

ANCONA - Marche, terra di manifattura con quasi 15.000 imprese e oltre 142.000 addetti. Il valore del manifatturiero è stato al centro di un convegno organizzato da Confartigianato Marche con il patrocinio della Camera di Commercio presso l’Istao di Ancona al quale hanno preso parte autorità civili e militari. Il  made in Italy  manifatturiero,  ha sottolineato Emanuele Pepa presidente di Confartigianato Marche, è la storia, la cultura, l’economia espressa dalle Marche .Ne sono protagonisti artigiani e piccole imprese. Un patrimonio di aziende e di occupazione, che esprime innovazione, sostenibilità, presidio sociale delle comunità territoriali. 

E’ un settore che ha retto, ha sottolineato Gilberto Gasparoni Segretario di Confartigianato Marche,  confermandosi per la nostra regione un patrimonio prezioso da tutelare. Ragione per cui diventa inderogabile tarare le misure di politica economica  a sostegno di questi settori. 
Un dinamismo evidenziato anche dalla presentazione alla Regione, di 1.400 domande per innovazione e ammodernamento delle imprese con investimenti pari a 100 milioni di euro di cui solo 200  pero’ hanno avuto accesso ai contributi. Il quadro della manifattura marchigiana  delineato nel report, ha detto  il dott. Enrico Quintavalle responsabile nazionale dell’Ufficio Studi di Confartigianato, mostra i caratteri di resilienza sia nella pandemia che nella più recente crisi energetica che nelle crisi che si sono succedute nell’arco degli ultimi 20 anni in un contesto di crescente globalizzazione.
Molto apprezzati  gli interventi del Rettore dell’Università Politecnica delle Marche prof. Gian Luca Gregori  e del prof.Mario Baldassarri Presidente Istao.
L’Assessore  regionale al bilancio Goffredo Brandoni ha parlato dei fondi a sostegno del comparto. 

A portare i saluti in apertura il segretario generale della Camera di Commercio delle Marche Fabrizio Schiavoni e il Prefetto di Ancona Darco Pellos.
Al convegno hanno portato la loro testimonianza due imprese eccellenti delle Marche : Luca Corinaldesi  ( Ricamificio Filottranese) e Andrea Carpineti ( DIS shoes ). Presenti i consiglieri regionali Mirko Bilo’, Marco Ausili, Lindita Elezi e il dott. Guido Vettorel funzionario Autorità Portuale.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Marche prime per manifattura: Presentato all’Istao il Report di Confartigianato

AnconaToday è in caricamento