rotate-mobile
Domenica, 5 Dicembre 2021
Economia

Energia, nuovi equilibri e nuovi scambi: alla Loccioni il meeting “Sense of Grid, Sense of community”

Cittadini, imprese e enti stanno diventando contemporaneamente consumatori e produttori di energia, impegnandosi per raggiungere l’efficienza energetica con l’obiettivo, tra gli altri, di risparmio economico

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AnconaToday

Cittadini, imprese e enti stanno diventando contemporaneamente consumatori e produttori di energia (prosumer, in gergo tecnico), impegnandosi per raggiungere l’efficienza energetica con l’obiettivo, tra gli altri, di risparmio economico. Ciò favorisce la nascita di nuovi equilibri e scambi: un privato può diventare egli stesso erogatore di servizi per le utilities ed entrambi possono unire le proprie capacità al fine di risolvere le problematiche della rete per ottenere vantaggi di costo e di servizio.

Il 25 settembre il Gruppo Loccioni ospiterà un nuovo Leaf Meeting dedicato ai temi delle smart grid e dell’innovazione sociale, “Sense of Grid, Sense of community”.
Interverrano RSE, TERNA, ENEL e il prof. Roberto Panzarani, il quale presenterà il suo ultimo lavoro “Sense of Community e Innovazione sociale nell’era dell’Interconnessione”.

Riaffiora pertanto il concetto di “comunità“, che si allarga e si inserisce in un nuovo contesto di cooperazione a favore del bene energetico comune. Le smartgrid sono oggi una realtà possibile e consentono la gestione ottimizzata di risorse distribuite sul territorio, considerandosi microreti integrate con la rete nazionale, o meglio ”comunità dell’energia“.

E’ questo il “senso” che sarà sviluppato nel prossimo Leaf Meeting: un confronto sul concetto di innovazione tecnologica e sociale, in supporto all’efficienza energetica aziendale.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Energia, nuovi equilibri e nuovi scambi: alla Loccioni il meeting “Sense of Grid, Sense of community”

AnconaToday è in caricamento