Economia

Aeroporto, Lega Nord: “Sanzio diventi lo scalo per il Medio Adriatico”

Zaffini: "Diventi riferimento per la Romagna, le Marche, l'Abruzzo e parte dell'Umbria, facendo risparmiare ai contribuenti milioni di euro di sussidi che assorbono ogni anno i quattro aeroporti"

Dopo il fallimento della società di gestione dell'aeroporto di Rimini, la Regione Marche, "ora più che mai, deve mettere in atto una sua strategia perché esiste l'opportunità concreta per far decollare finalmente" l'aeroporto di Ancona-Falconara. Lo afferma il consigliere regionale Roberto Zaffini (Lega Nord).

"Il Sanzio - osserva Zaffini - deve ora diventare l'aeroporto di riferimento per il Medio Adriatico, ovvero per la Romagna, le Marche, l'Abruzzo e parte dell'Umbria, facendo risparmiare ai contribuenti milioni di euro di sussidi che assorbono ogni anno i quattro aeroporti" delle regioni in questione.

Secondo il consigliere, "sinergie e progetti comuni devono migliorare l'accessibilità dello scalo marchigiano da Ravenna e Pescara sfruttando la stazione ferroviaria di Castelferretti, creando, ad esempio, servizi ferroviari regionali modulati da Ravenna e Rimini verso Foligno Assisi e Perugia, da Pescara e Ancona ancora verso Foligno e Perugia, che transitano per la stazione aeroportuale, servendo così anche un bacino di traffico ad oggi non bene utilizzato e collegando in maniera efficace i bacini turistici della costa e dell'entroterra umbro".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aeroporto, Lega Nord: “Sanzio diventi lo scalo per il Medio Adriatico”

AnconaToday è in caricamento