Un lavoratore marchigiano su 5 soffre di disturbi del sistema nervoso

Lo dice il report sul Mercato del Lavoro 2018 stilato da Ministero del Lavoro, Istat, Inps, Inail e Anpal

Il 22% dei lavoratori marchigiani soffre di disturbi del sistema nervoso. Lo afferma il report sul Mercato del Lavoro redatto da Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, Istat, Inps, Inail e Anpal e pubblicato nei giorni scorsi. Una malattia professionale riconosciuta che vede la nostra regione dietro solo ad Abruzzo (26%) e Provincia autonoma di Bolzano (23%). Il dato e sopra l'incidenza media nazionale che è del 15%. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In generale le malattie professionali riconosciute, secondo il report, sono determinate "per il 32,9% dal lavoro ripetitivo cadenzato da movimenti irregolari e ripetuti nel tempo, il 17,2% da vibrazioni, metà delle quali da rumore, e il 16,8% dal sollevamento di un carico, in linea con le analisi per patologia che individuano tra le più diffuse quelle da sovraccarico biomeccanico. Non trascurabile, inoltre, la professione svolta che nel 60% dei casi afferisce il gruppo degli artigiani, operai specializzati e agricoltori, in particolare in ambito edile ed estrattivo e nell’agricoltura e allevamento di bestiame".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, ordinanza di Acquaroli: didattica a distanza nelle scuole e mezzi pubblici al 60%

  • Nuovo Dpcm, nessun divieto di circolazione: stop anticipato a bar e ristoranti

  • Le Marche corrono ai ripari: raddoppio vaccini, tamponi in farmacia e potenziamento Usca

  • Erano l'incubo degli adolescenti, costretti ad inginocchiarsi: arrestati 5 baby stalker

  • Terapie intensive, Marche terzultime in Italia: apre il Covid Hospital con medici militari

  • Chiusura piazza del Papa, la Mancinelli avverte: ora palla agli anconetani

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento