Lavoro, in arrivo milioni di euro per le imprese che assumono disoccupati

«Con questo bando – spiega l’assessore al Lavoro, alla Formazione e all’istruzione Loretta Bravi – vogliamo incentivare innanzitutto l’occupazione a tempo indeterminato come dimostra il riparto delle risorse»

Sarà pubblicato il prossimo 9 agosto sul Bur l’avviso pubblico da 2 milioni di euro che attiva gli aiuti alle imprese per l’assunzione di soggetti disoccupati (ai sensi del D.lgs. 150/2015). L’intervento concordato con categorie e parti sociali e previsto tra le misure di politica attiva ammissibili al cofinanziamento del POR FSE 2014/2020, stabilisce che lo stanziamento complessivo  sia così ripartito:
·         € 1.400.000,00 riservato alle imprese che procederanno ad effettuare le assunzioni a tempo indeterminato (Full – time o Part-time);
·         € 600.000,00 riservato alle imprese che procederanno ad effettuare le assunzioni a tempo determinato (Full – time o Part-time - di durata di almeno 24 mesi).
L’importo massimo del contributo erogato in regime “de minimis” sarà di 10.000 euro in caso di assunzione con contratto a tempo indeterminato. L’importo massimo sarà invece di 5.000 euro in caso di assunzione con contratto a tempo determinato di almeno 24 mesi. Nei casi di assunzioni part-time, l’importo del contributo sarà ridotto proporzionalmente al numero di ore settimanali previsto dal contratto di categoria applicato e, nel caso di part-time verticale, si terrà conto della media settimanale dell’orario prestato.

«Con questo bando – spiega l’assessore al Lavoro, alla Formazione e all’istruzione Loretta Bravi – vogliamo incentivare innanzitutto l’occupazione a tempo indeterminato come dimostra il riparto delle risorse. Allo stesso tempo l’obiettivo è implementare le misure e gli interventi a sostegno dell’occupazione già previsti da questo Assessorato. Nell’avviso infatti è stata inserita una premialità per chi ha già  partecipato a borse lavoro e tirocini in una logica di accompagnamento e formazione del soggetto che faciliti il suo percorso di inserimento nel mondo del lavoro in base alle esigenze del tessuto produttivo del territorio».

La diversa destinazione delle risorse determinerà la redazione di due diversi elenchi di domande ammissibili. Eventuali risorse residue, per mancato utilizzo in un elenco, potranno essere utilizzate per finanziare le domande ammissibili e non finanziate per mancanza di risorse, nell’altro elenco.
Il contributo potrà essere erogato anche “in esenzione” in base ai criteri elencati nell’avviso. In questo caso infatti le nuove assunzioni devono rappresentare un aumento netto del numero di dipendenti rispetto alla media dei 12 mesi precedenti, fatti salvi i casi in cui la riduzione di personale sia stata determinata da dimissioni volontarie, invalidità, pensionamento per raggiunti limiti di età, riduzione volontaria dell’orario di lavoro o licenziamento per giusta causa. La domanda va presentata dal legale rappresentante dell’impresa richiedente esclusivamente per via telematica. Si tratta di un bando a sportello cioè senza limiti temporali ma fino all'esaurimento delle risorse stanziate.
 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, ordinanza di Acquaroli: didattica a distanza nelle scuole e mezzi pubblici al 60%

  • Nuovo Dpcm, nessun divieto di circolazione: stop anticipato a bar e ristoranti

  • La piazza come una latrina, sorpreso a defecare: costretto a pulire i suoi escrementi

  • Nuovo Dpcm, arriva la firma di Conte: ecco cosa cambia da lunedì 26 ottobre

  • Folle corsa per la città, tra speronamenti e sorpassi: l'inseguimento e poi l'incidente

  • Contagio in aula, allarme in una scuola dell'infanzia: scatta la quarantena per i bimbi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento