Venerdì, 25 Giugno 2021
Economia

Saldi: anche nelle Marche l'inizio è anticipato al 3 gennaio

Il vicepresidente della Regione Canzian ha spiegato come la richiesta, fatta dalle associazioni nazionali di categoria, sia stata condivisa da tutti per evitare difformità e concorrenza sleale tra regioni limitrofe

La Conferenza delle Regioni e delle province autonome ha approvato la proposta di anticipare i saldi alla data del 3 gennaio 2015, ovvero due giorni prima rispetto a quanto previsto inizialmente.

Il vicepresidente della Regione Marche, Antonio Canzian, coordinatore delle Regioni in materia di commercio, ha partecipato alla riunione di ieri a Roma e ha spiegato come la richiesta, fatta dalle associazioni nazionali di categoria, sia stata condivisa da tutte le Regioni italiane, "al fine di evitare difformità tra le stesse e concorrenza sleale tra quelle limitrofe".

La delibera di adeguamento predisposta per la Regione Marche verrà approvata nella prossima seduta di Giunta regionale. Canzian ha anche ricordato che, nella nostra regione, non è più necessario comunicare al Comune l'inizio dei saldi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Saldi: anche nelle Marche l'inizio è anticipato al 3 gennaio

AnconaToday è in caricamento