Economia

Indesit, Fiom: “Riaperto il confronto sul premio di risultato”

L'azienda ha convocato un coordinamento Nazionale per martedì 25 marzo al fine di trovare soluzioni alla questione della riduzione del premio di risultato

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AnconaToday

Grazie alla lotta delle lavoratrici e dei lavoratori assieme alla RSU FIOM CGIL, UILM UIL dello stabilimento di Melano,e alle lavoratrici e lavoratori dello stabilimento   di  Caserta , l'Azienda ha convocato un coordinamento Nazionale per martedì 25 marzo al fine di trovare soluzioni alla questione della riduzione del premio di risultato.

In un momento così complicato non servono forzature e tanto meno iniziative unilaterali che  creano soltanto tensioni negli stabilimenti, divisioni tra i lavoratori e ulteriori problemi alla gestione di un piano molto complicato.

La FIOM CGIL auspica che l'Azienda torni sui propri passi, riconosca per intero il PDR e si impegni quindi a ripristinare un modello di relazioni sindacali che ha fatto scuola nel nostro territorio.

In caso contrario siamo già pronti a far ripartire ed estendere la mobilitazione per salvaguardare il salario delle lavoratrici e dei lavoratori di Indesit.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Indesit, Fiom: “Riaperto il confronto sul premio di risultato”

AnconaToday è in caricamento