menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto di repertorio

Foto di repertorio

Imprese, il Pd chiede sgravi su assunzioni anche nelle Marche

Lo chiede il gruppo Pd regionale in una mozione sottoscritta anche dagli ex assessori Anna Casini e Fabrizio Cesetti

MARCHE - «Estendere nella prossima legge Finanziaria i benefici delle misure decontributive alle assunzioni anche nelle aziende localizzate nelle aree di crisi industriale complessa delle Marche». Lo chiede il gruppo Pd regionale in una mozione sottoscritta anche dagli ex assessori Anna Casini e Fabrizio Cesetti. La richiesta nasce dal fatto che le Marche non rientrano tra quelle regioni che possono usufruire degli sgravi contributivi al 30% sulle assunzioni. L'agevolazione, prevista dal dl Agosto, riguarda principalmente le Regioni del Centro-Sud Italia, compreso il vicino Abruzzo.

«Un atto per evitare il paradosso che nel vicino Abruzzo ci siano condizioni più vantaggiose sul costo del lavoro- si legge nella mozione dem- Paradossale sapere che a pochi chilometri di distanza ci sono condizioni più vantaggiose sul costo del lavoro nonostante nelle Marche siano presenti Aree di crisi, a testimonianza delle difficoltà che il mondo produttivo sta vivendo. Ciò potrebbe inoltre generare un effetto distorsivo sulle scelte localizzative delle aziende interessate a investire». Sul tema nei giorni scorsi ha presentato una mozione anche il gruppo regionale della Lega.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AnconaToday è in caricamento