Imprese, il Comune destina 100mila euro al settore della ristorazione

La decisione segue quella dei giorni scorsi che, tra riduzione Tari e sostegni per gli altri settori, ha visto l'amministrazione comunale mettere in campo complessivamente 1 milione di euro

Foto di repertorio

A Fermo il Comune destina 100mila euro al settore della ristorazione messo in ginocchio dall'emergenza Coronavirus. La decisione segue quella dei giorni scorsi che, tra riduzione Tari e sostegni per gli altri settori, ha visto l'amministrazione comunale mettere in campo complessivamente 1 milione di euro.

«Abbiamo stanziato 100mila euro per dare un segno- scrive il sindaco di Fermo, Paolo Calcinaro- sicuramente non decisivo ma comunque importante per un Comune delle nostre dimensioni, ad una eccellenza della nostra Fermo che oggi vive un momento di forte difficolta': la ristorazione. I ristoranti fermani potranno aderire per un sostegno economico diretto all'avviso pubblicato sul sito del Comune».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, arriva un assaggio d'inverno: maltempo, freddo e anche la neve

  • Non lo vedono giorni, i vicini danno l'allarme ma è troppo tardi: uomo morto in casa

  • Parrucchieri ed estetiste fuori dal tuo Comune? Arriva lo stop dalla Prefettura

  • Nuova ordinanza, ancora sacrificio per i commercianti: vietato mangiare all'aperto

  • Le bottiglie si riciclano al supermarket: previsti sconti sulla spesa

  • Pauroso incidente a Sappanico, dell'auto rimane solo la carcassa

Torna su
AnconaToday è in caricamento