rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Economia

Le Marche puntano sull'Hydrogen valleys e cerca progetti

La Regione Marche punta sulla Hydrogen Valleys e cerca progetti da finanziare con il PNRR

La Regione Marche sterza in maniera decisa sull’energia sostenibile e per farlo ha intenzione di puntare alla progressiva decarbonizzazione dell’economia, con l’introduzione dell’idrogeno (Hydrogen Valleys). Considerato che è di prossima emanazione il bando del Ministero per la Transizione Ecologica (MITE) con il quale si individueranno i progetti che potranno beneficiare di appositi finanziamenti nell’ambito della linea di finanziamento del Pnnr dedicata all’idrogeno, il vice presidente della Regione Marche e assessore all’Energia Mirco Carloni ha deciso di farsi trovare preparato.

«Ho fatto pubblicare un avviso rivolto alle imprese - spiega Carloni - per manifestare interesse con lo scopo di individuare i progetti che potrebbero candidarsi, per la Regione Marche, al finanziamento del bando ministeriale nell’ambito delle Tecnologie e Sistemi ad idrogeno. A questo percorso si arriva dopo che il MITE ha incontrato lo scorso mese di dicembre le Regioni e Provincie autonome per illustrare gli adempimenti in corso di esecuzione in tema di Piano Nazionale di ripresa e resilienza (misura M2C2 – Investimento 3.1: Produzione di idrogeno nelle aree industriali dismesse). Sempre a dicembre - continua Carloni – come Regione Marche abbiamo incontrato le associazioni di categoria e il Comitato regionale per le politiche energetiche al fine di preparare il territorio regionale alla formulazione di proposte progettuali sull’idrogeno e avviare un percorso di partecipazione che consenta di individuare, in tempi stretti, le aree industriali dismesse che rispettino i criteri di ammissibilità illustrati dal MITE».

Terminati questi incontri si è lavorato subito al decreto da rivolgere alle imprese (piccole medie e grandi) che ora dovranno manifestare il loro interesse tenendo in considerazione che la linea di investimento si pone l’obiettivo di promuovere la produzione locale di idrogeno da fonti rinnovabili e il relativo l'uso, e sostenere lo sviluppo economico di aree dismesse. L’invito a manifestare interesse, che scade il 20 febbraio 2022, non è accompagnato da alcun sostegno finanziario: il progetto proposto dall'impresa potrà essere finanziato dallo Stato solo a seguito dell’emanazione del bando nazionale relativo al PNRR.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le Marche puntano sull'Hydrogen valleys e cerca progetti

AnconaToday è in caricamento