Lunedì, 14 Giugno 2021
Economia

Indesit, Fiom: “Insensato spostare l’assemblaggio dei piani di cottura a Caserta”

Bassotti: "Singolare che Spacca non abbia preso posizione". Lunedì i lavoratori Indesit di Melano e Albacina partiranno per manifestare a Roma dove si svolgerà l'incontro sugli esuberi al Mise

“È singolare che il governatore della Regione Marche Gian Mario Spacca non abbia preso posizione sul fatto che il piano Indesit prevede lo spostamento dell'assemblaggio dei piani di cottura dall'impianto fabrianese di Melano a quello di Caserta”. Lo afferma il segretario della Fiom Cgil Fabrizio Bassotti, alla vigilia del prossimo incontro sul piano esuberi della Indesit in programma lunedì al ministero dello Sviluppo economico e dalla manifestazione di protesta indetta dai lavoratori.

“La scelta aziendale - sostiene il sindacalista - oltre a penalizzare il territorio marchigiano, non darebbe garanzie neanche a Caserta: i costi di produzione dei piani cottura lieviterebbero, e in breve la produzione verrebbe delocalizzata all'estero”.

Lunedì mattina alle 7:30 i lavoratori Indesit di Melano e Albacina si ritroveranno nel parcheggio della Coop a Fabriano. “Vogliamo far sentire la nostra voce e dare forza alle nostre istanze in vista dell'incontro che si terrà nel pomeriggio al Mise” dice Bassotti.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Indesit, Fiom: “Insensato spostare l’assemblaggio dei piani di cottura a Caserta”

AnconaToday è in caricamento