Fincantieri: approvato l’accordo anzienda-sindacati, 81% di sì

L'intesa prevede due commesse per la realizzazione di altrettante navi entro l'autunno 2015, in cambio di una maggiore flessibilità su orari e modalità di lavoro nello stabilimento dorico

Con l'81% di consensi, i lavoratori dello stabilimento Fincantieri Ancona hanno approvato l'ipotesi di accordo siglata da sindacati e azienda nei giorni scorsi. L'intesa prevede due commesse per la realizzazione di altrettante navi entro l'autunno 2015, in cambio di una maggiore flessibilità su orari e modalità di lavoro nello stabilimento dorico.

Su 524 lavoratori del sito di Ancona aventi diritto hanno votato in 425: 305 operai su 369 e 120 impiegati su 155. Tra gli operai i sì all'accordo sono stati 229, i no 72, più quattro astenuti. Tra gli impiegati, in 116 si sono espressi a favore dell'intesa, due contro e uno si è astenuto.

"C'é stata grande partecipazione - ha detto Giuseppe Ciarrocchi, segretario regionale della Fiom Cgil - e il voto, che legittima l'operazione, ha confermato la matura consapevolezza tra i lavoratori che l'accordo era la cosa giusta da fare: rimanere con il cantiere aperto ed esercitare in pieno il ruolo sindacale".
"Meglio avere il sito aperto con il 'ferro' dentro e la possibilità di contrattare e lottare - ha concluso - che uno stabilimento chiuso con un ruolo del sindacato a quel punto molto più complicato per tutelare i lavoratori".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, arriva il freddo russo sulle Marche: tracollo termico e neve a basse quote

  • Nuove regole e quasi tutta Italia in zona arancione: ecco la situazione nelle Marche

  • Tremendo frontale sulla provinciale, veicoli distrutti: c'è una vittima

  • Tragico schianto sulla provinciale, la vittima è Francesco Contigiani: aveva 43 anni

  • Telefonata choc dal porto: «Aiuto, mi hanno stuprata in tre»

  • «Zona arancione da domenica e per altre due settimane»: la conferma di Acquaroli

Torna su
AnconaToday è in caricamento