Economia

Fincantieri, salta l'incontro in Regione: Bono non ci va

Con una lettera alla Regione Marche l'ad dell'arsenale comunica la sua decisione di disertare il tavolo di oggi. I sindacati sul piede di guerra: "Se ne assumerà la responsabilità"

Giuseppe Bono, amministratore delegato di Fincantieri, ha comunicato con una lettera indirizzata alla Regione Marche che non parteciperà all'incontro di oggi sul destino dello stabilimento di Ancona,  per “mancanza delle condizioni necessarie per un concreto prosieguo del confronto”.

Il top manager ha comunque ricordato la ''fattiva collaborazione'' della Regione.
Sul piede di guerra i rappresentanti dei lavoratori, che confermano l'assemblea di domani e anche l'incontro in Regione, “perché nessuno ci ha avvisato. Bono si assumerà la responsabilità di quello che accadrà''.

IL TESTO COMPLETO DELLA LETTERA

“Riscontrando la Vostra convocazione del 12 Ottobre, ci corre l’obbligo comunicarVi, alla luce di quanto emerso sia attraverso comunicati sindacali, sia dalle risultanti consiliari di Comune e Provincia, la nostra presa d’atto, allo stato, della mancanza delle condizioni necessarie, per un concreto prosieguo del confronto avviato grazie alla Vostra fattiva collaborazione.

L’occasione ci è gradita per rinnovarVi i sentimenti di gratitudine per l’azione svolta e, con l’auspicio che in futuro possano determinarsi le condizioni per una più fattiva collaborazione, vogliate gradire i nostri più cordiali saluti”
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fincantieri, salta l'incontro in Regione: Bono non ci va

AnconaToday è in caricamento