Economia

Ex Merloni, incontro tra sindacati e proprietà: mobilità ritirata per 400 dipendenti

Viste le proteste di sindacati, politici e dipendenti, J&P Industries avrebbe deciso di togliere la mobilità per i dipendenti. Ad annunciarlo Fabio Paparelli

PERUGIA - Potrebbero esserci delle novità per l'ex Merloni. Nel corso della trattativa di giovedì mattina, tra il titolare della J&P Industries ed i sindacati del territorio, sarebbe arrivata la disponibilità della società a ritirare la mobilità per 400 dipendenti. Ad annunciarlo è stato lo stesso vicepresidente e assessore al Lavoro della Regione Umbria, Fabio Paparelli, che all'Ansa ha spiegato che l'incontro tra sindacati e proprietà ha portato alla decisione di ritirare la procedura di mobilità. Commento anche da parte di Fabrizio Bassotti della Fiom: «Bene il ritiro della proocedura di mobilità J&P Industries che avrebbe fatto saltare definitivamente l'Azienda, ma i problemi restano tutti irrisolti.»

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ex Merloni, incontro tra sindacati e proprietà: mobilità ritirata per 400 dipendenti

AnconaToday è in caricamento