Export marchigiano in retromarcia: il manifatturiero perde quota

Al netto del farmaceutico, tenuta dell’export manifatturiero delle Marche con il -0,2%, anche se in Italia il dato è positivo: +2,9%

Dall’elaborazione dei dati Istat odierni a cura dell’Ufficio Studi di Confartigianato Marche, nel 2018 le esportazioni manifatturiere delle Marche (il 97,8% di tutto il nostro export) ammontano a 11,5 miliardi di euro, valore in diminuzione dell’1,6% rispetto al 2017, pari a 192,3 milioni di euro in meno. Tale dinamica è in controtendenza rispetto alla media nazionale (+3,0%) e leggermente più intensa rispetto alla variazione dell’export manifatturiero delle Marche osservata nel 2017 (-1,4%). Considerando complessivamente tutto l’export regionale, si registra il -0,9% a fronte del +3,1% in Italia che colloca la nostra regione al 18° posto tra le 21 regioni e province autonome. Nel dettaglio settoriale - evidenzia Giuseppe Mazzarella, Presidente di Confartigianato Imprese Marche – ad una prima valutazione emerge che la diminuzione delle esportazioni manifatturiere delle Marche è trainata dai Prodotti farmaceutici di base e preparati farmaceutici: l’export di tale comparto, che rappresenta il 12,4% di tutte le esportazioni manifatturiere marchigiane (3° posto per quota), è diminuito del 10,8%, pari a 175,9 milioni di euro in meno. Al netto del farmaceutico, l’export manifatturiero delle Marche sarebbe risultato sostanzialmente stazionario (-0,2%, pari a - 16,3 milioni di euro). Considerando gli altri principali comparti si osserva la diminuzione dell’export di Articoli in pelle (escluso abbigliamento) e simili con il -5,7% (era -1,1% nel 2017), di Prodotti chimici con il -4,0% (era +19,5% nel 2017), di Macchinari e attrezzature nca con il -3,4% (era +3,6% nel 2017), diminuzione anche per l’export di Mobili con il -2,2% pari a -12,1 milioni di euro e di Articoli in gomma e materie plastiche con il -0,7% (era -0,1% nel 2017).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Di contro, crescita delle esportazioni dei Prodotti della metallurgia con il +17,6% (era +13,5% nel 2017), di Apparecchiature elettriche e apparecchiature per uso domestico non elettriche con il +8,8% (era -6,9% nel 2017), degli Articoli di abbigliamento (anche in pelle e in pelliccia) con il +3,1% (era -2,1% nel 2017) e dei Prodotti in metallo, esclusi macchinari e attrezzature con il +0,9% (era +5,9% nel 2017). Inoltre, ad un primo commento, tra i maggiori mercati di destinazione delle esportazioni manifatturiere delle Marche, Giorgio Cippitelli - Segretario di Confartigianato Imprese Marche - evidenzia diminuzioni delle vendite marchigiane in Russia con il -8,6% (era +12,7% nel 2017), in Turchia con il -7,9% (era +0,4% nel 2017), negli Stati Uniti con il -6,2% (era +16,5% nel 2017),
variazione interamente imputabile al farmaceutico, in Belgio con il -5,9% (era -17,4% nel 2017), anche in questo caso interamente imputabile al farmaceutico, nel Regno Unito (-3,7%, era -6,2% nel 2017) e nei Paesi Bassi (-1,3%, era +4,5% nel 2017). Di contro, crescita in Albania (+13,7%, era +7,5% nel 2017), in Austria (+12,5%, era -7,9% nel 2017), in Svizzera (+6,3%, era +7,9% nel 2017), in Francia (+6,1%, era -1,7% nel 2017), in Romania (+3,9%, era -10,5% nel 2017), in Cina (+1,8%, era +24,7% nel 2017), in Spagna (+1,5%, era +6,3% nel 2017), in Germania (+0,9%, era -11,3% nel 2017) e in Polonia (+0,6%, era +0,2% nel 2017).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, ordinanza di Acquaroli: didattica a distanza nelle scuole e mezzi pubblici al 60%

  • Le Marche corrono ai ripari: raddoppio vaccini, tamponi in farmacia e potenziamento Usca

  • Erano l'incubo degli adolescenti, costretti ad inginocchiarsi: arrestati 5 baby stalker

  • Chiusura piazza del Papa, la Mancinelli avverte: ora palla agli anconetani

  • Terapie intensive, Marche terzultime in Italia: apre il Covid Hospital con medici militari

  • Reparti Covid sold out a Torrette, scatta il blocco delle ferie per infermieri e Oss

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento