Economia

Vola l'export agroalimentare della provincia di Ancona: + 2,4%

Nel terzo trimestre 2018 il valore delle esportazioni dei prodotti agricoli, della pesca e della manifattura agroalimentare sono in aumento

Oltre 86 milioni di euro. Tanto vale l'export agroalimentare marchigiano secondo Coldiretti Marche sugli ultimi dati diramati dall'Istat. Tra prodotti dell'agricoltura, della silvicoltura, della pesca ma anche considerando il manifatturiero alimentare e delle bevande il terzo trimestre 2018 fa segnare un + 2,4% rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente. La provincia, a forte vocazione vitivinicola, è trainata da settore vino che ha visto incrementare il suo valore del 9% arrivando, dato regionale, a superare i 41 milioni di euro.

«L'aumento di export è sinonimo della professionalità delle nostre aziende, della qualità delle produzioni e dell'attrattività della agricoltura distintiva che rappresentiamo. Ciò va a consolidare il valore economico e di promozione che il mondo rurale costruisce ogni giorno nel nostro territorio e che per questo va costantemente alimentato» è il commento di Maria Letizia Gardoni, presidente di Coldiretti Ancona.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vola l'export agroalimentare della provincia di Ancona: + 2,4%

AnconaToday è in caricamento