menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Energia: nelle Marche solo il 15% del consumo viene da fonti rinnovabili

Dei circa 4.600 kWh di energia elettrica che ogni marchigiano consuma in un anno, solo il 15% proviene da rinnovabili. Una percentuale che colloca la nostra regione al quintultimo posto della classifica nazionale

Nelle Marche solo il 15% del consumo di energia viene oggi da fonti rinnovabili. Ad affermarlo è la Coldiretti regionale, in occasione di “M’illumino di meno”, la giornata per il risparmio energetico promossa dalla trasmissione di Radio Due Caterpillar.

Secondo un'analisi su dati Istat, dei circa 4.600 kilowattora di energia elettrica che ogni marchigiano consuma in un anno, solo il 15% proviene da fonti rinnovabili. Una percentuale che colloca la nostra regione al quintultimo posto della classifica nazionale.
Da qui la necessità, secondo Coldiretti, di sviluppare le energie "verdi", privilegiando gli impianti a misura di territorio realizzati dalle aziende agricole per il proprio fabbisogno.
Le agroenergie, prosegue l’associazione dei coltivatori, se gestite correttamente, oltre a garantire la riduzione della dipendenza dai prodotti fossili e dalle importazioni consentono di diminuire le emissioni, di migliorare la qualità dell’aria e, più in generale, di tutelare l’ambiente e il territorio, riflettendo il ruolo multifunzionale che l’attività agricola svolge in termini di ricchezza e diversità dei paesaggi, di qualità dei prodotti e di retaggio culturale e naturale.

Su questo fronte, a Sant’Angelo in Vado c’è il primo impianto a biogas a impatto zero sul territorio, realizzato dall’azienda agricola Luzi. Ma sono tanti gli agriturismi che si garantiscono l’autosufficienza energetica attraverso l’uso combinato di fotovoltaico, geotermico, riscaldamento a biomasse.
E anche gli scarti delle olive, continua Coldiretti, possono essere, invece, usati per la produzione di energia, secondo una ricerca condotta da Università Politecnica delle Marche e Asteria.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AnconaToday è in caricamento